La prova del cuoco, puntata del 15 febbraio: a tavola arrosto di vitello farcito, focaccia pugliese e carbonara di mare

By on febbraio 15, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 15 FEBBRAIO. Penultimo giorno della settimana in compagnia di Antonella Clerici e La prova del cuoco che dopo le ricette proposte ieri quali gli intrecci d’amore, il riso degli innamorati e il filetto al pepe rosaoggi ha presentato ai telespettatori tanti nuovi piatti: antipasti, primi, secondi, contorni e dessert ideali da preparare in qualsiasi occasione. Anteprima della trasmissione affidata come sempre a Marco Di Buono che alle 11.55 in compagnia del sommelier del giorno, Paolo Lauciani, ha risposto alla mail di un telespettatore che ha chiesto un consiglio su un buon vino da utilizzare per cucinare. Il sommelier gli ha spiegato che l’ideale è utilizzare un vino rosso per la carne e un vino bianco per il pesce. Dopo la sigla è entrata in studio la padrona di casa che dopo aver salutato il pubblico ha ricordato ai telespettatori il numero per giocare a “Fidati di me”.

“CACCIA AL CUOCO – PROVINI IN DIRETTA”. Si è riaperto oggi il torneo “Caccia al cuoco – Provini in diretta” dopo la finalissima disputata venerdì scorso che ha coronato vincitore uno degli aspiranti cuochi entrato così nello staff della trasmissione. Oggi a scontrarsi sono stati Alessio Pizzi di Roma e Sara Preceruti della provincia di Como, i quali hanno portato in tavola rispettivamente tagliolini cacio, pepe e limone e cannolo salato con zincarlin e marmellata di pere kaiser e limone. Sottoposti al giudizio finale di Paolo Lauciani, Alessandra Spisni e Paola Ricas, a spuntarla è stata Sara.

L’ARROSTO DI VITELLO FARCITO DI ALESSANDRA SPISNI. E sulle note della mazurka la cuoca bolognese ha lasciato il suo ruolo di giurata per cimentarsi nella preparazione di uno squisito arrosto di vitello farcito, per la cui realizzazione occorrono 1,2 chilogrammi di girello di vitello, 400 grammi di funghi misti, 2 uova, 20 grammi di formaggio grana grattuggiato, pangrattato, sale e pepe macinati, un cucchiaio raso di prezzemolo tritato fresco, una carota, una costa di sedano, una cipolla piccola, uno spicchio d’aglio, un rametto di rosmarino, un fiocchetto di burro, strutto e 1 chilogrammo di patate Bologna.

LA FOCACCIA PUGLIESE DI GABRIELE BONCI. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco oggi anche al pizzaiolo Gabriele Bonci che a portato in tavola una buonissima focaccia pugliese. Per la realizzazione della pietanza occorre mettere 5 grammi di lievito di birra secco e 18 grammi di sale su 1 chilogrammo di semola rimacinata di grano duro. Impastare con acqua e far lievitare per 24 ore. Al termine della lievitazione versare un filo d’olio sul fondo di una teglia al quale sovrapporvi del pangrattato e stendere successivamente parte dell’impasto. Aggiungere poi broccoli e salsiccia precedentemente saltati in padella e coprire il tutto con l’altra metà dell’impasto. Chiudere i bordi e dopo aver lasciato lievitare per un’altra ora infornare la pietanza.

LA CARBONARA DI MARE DI GIANFRANCO PASCUCCI. E nel primo venerdì di Quaresima non poteva mancare sulla tavola de La prova del cuoco una ricetta a base di pesce, proposta da Gianfranco Pascucci. Oggi sui fornelli una deliziosa carbonara di mare per la cui preparazione occorrono guanciale, muggine, cefalo, spaghetti, 120 grammi di pecorino, 4 tuorli e 2 albumi. Il primo passo per la realizzazione del piatto è la cottura degli spaghetti. Contemporaneamente si deve far soffrigere il guanciale in padella. Intanto tagliare a strisce il muggine e unirlo al guanciale in padella. Adagiare le uova del muggine in un cartoccio e infornare a 180 gradi per circa 20 minuti. Setacciare poi le uova e cuocerle di nuovo a 70 gradi per 20 minuti fino ad ottenere una polvere alla quale unire poi il pecorino. Mettere in un sifone i 4 tuorli e i 2 albumi con il pecorino e condire in padella aggiungendo un pò d’acqua di cottura. Infine condire il pecorino unito alla polvere delle uova di muggine.

GARA DEI CUOCHI. Ultima sfida della settimana tra Silvia Trotto per la squadra del pomodoro e Lorella Passeri per la squadra del peperone, oggi aiutate da Renato Salvatori e Ivano Ricchebono. Le due squadre hanno proposto pasta fresca con frutti di mare e fagioli e millefoglie di San Pietro (squadra rossa) e tortelli alle erbe di campo ripieni di burrata e torta sacrepantina (squadra verde). A decretare i vincitori è stata Paola Ricas che ha scelto di premiare la squadra del pomodoro capitanata da Silvia Trotto. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *