La prova del cuoco, puntata del 20 febbraio: sui fornelli tonno alla piastra, sformato marchese e roast-beef marinato al timo

By on febbraio 20, 2013

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 20 FEBBRAIO. Nuovo mezzogiorno in compagnia de La prova del cuoco che ieri ha portato in tavola pappardelle ai frutti rossi, ravioli alla carbonara, torta abbaziale e tante altre squisite ricette. Anteprima affidata come sempre a Marco Di Buono che oggi, in compagnia di Paolo Lauciani, ha risposto alla mail di Fabrizio, un telespettatore che ha scritto da Genova chiedendo qual’è l’origine del nome del Vin Santo. Il sommelier gli ha spiegato che in passato, durante un’epidemia di peste, un frate curava i malati con questo vino. Ha spiegato inoltre che il Vin Santo è ideale da abbinare ai cantucci o ai tozzetti, ma è adatto anche a piatanze salate come il formaggio piccante. Alle 12.00 in punto sulle note della sigla “E’ mezzogiorno, tutti a tavola!” è entrata in studio Antonella Clerici accolta dagli applausi del pubblico oggi proveniente dalla provincia di Frosinone.

 

“CHI BATTERA’ LO CHEF?”: TONNO ALLA PIASTRA CON ERBA CIPOLLINA E TAR TAR SU CREMA DI TOPINAMBUR. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco (qui tutte le ricette presentate la settimana scorsa) oggi torneo “Chi batterà lo chef?” che ha visto l’arrivo di Riccardo Facchini che d’ora in avanti sostituirà Gilberto Rossi. Il cuoco ha portato in tavola una tar tar di tonno su crema di topinambur sfidando le due concorrenti, Simona e Nadia, arrivate da Savigliano in provincia di Cuneo con il loro tonno alla piastra con erba cipollina e crumble speziato. Gli ingredienti utilizzati per entrambe le pietanze sono stati brodo, pinoli, burro, limone, curcuma, tonno, pane in cassetta, scalogno, aglio, erba cipollina, spinaci e topinambur, ai quali si è aggiunto il mango portato in studio come “ingrediente segreto” da Heinz Beck che, a fine preparazione, dopo aver assaggiato le pietanze ha premiato lo chef che ha quindi battuto le due concorrenti le quali, non essendo riuscite a conquistare i 1000 euro in palio, hanno portato a casa la fornitura delle farine magiche de La prova del cuoco.

LO SFORMATO MARCHESE DI LUISANNA MESSERI. E sulle note di “Luisanna dai capelli rossi” ha fatto il suo ingresso in cucina anche la maestra toscana Luisanna Messeri che oggi ha proposto la squisita ricetta dello sformato marchese. Per la realizzazione del piatto occorrono 1 pacco di sfoglia fresca per lasagne, 1 litro di latte, amido di mais, burro quanto basta, 200 grammi di grana grattuggiato, 10 salsicce di maiale fresche, 500 grammi di funghi surgelati misti, 20 grammi di funghi porcini secchi, 1 spicchio d’aglio, 1 rametto di mentuccia, olio, sale e pepe. La pietanza si prepara al forno per mezzora a 200 gradi. Al termine della preparazione è intervenuto il sommelier di turno, Paolo Lauciani, già apparso nell’anteprima del programma, che ha abbinato al piatto preparato dalla cuoca toscana un vino nobile di Montepulciano.

CARLO CAMBI E “L’ITALIA CHE CI PIACE”: IL MIELE. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco oggi anche Carlo Cambi che per la rubrica “L’Italia che ci piace” ha ospitato Giorgio Poeta, un giovane “dottore del miele” di Fabriano (Macerata) che ha parlato delle proprietà del miele. Spazio anche ad Anna Moroni che a tavola con Antonella, Carlo e Giorgio ha preparato una golosissima “seadas”, ricetta sarda a base di miele, realizzata con farina di tipo “00”, strutto, acqua, formaggio di pecora non salato e una scorza di limone.

“PASSO A DUE” CON SERGIO BARZETTI: ROAST-BEEF MARINATO AL TIMO. E a presentare una squisita ricetta tra i fornelli de La prova del cuoco oggi è toccato anche a Sergio Barzetti che per la rubrica “Passo a due” ha realizzato con l’aiuto della conduttrice uno sfizioso roast-beef marinato al timo, pietanza tratta dal libro “Le ricette de La prova del cuoco” (pagina 206) che lo chef ha scritto con Antonella Clerici e Alessandra Spisni. Per la preparazione del piatto si utilizzano 1,3 chilogrammi di roast-beef (fracosta), timo, rosmarino, origano, maggiorana, alloro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero. Il contorno si realizza invece con 6 patate medie, 2 chilogrammi di sale grosso, 100 grammi di grana in scaglie, salvia e 30 grammi di burro.

GARA DEI CUOCHI. Terza sfida della settimana tra Fabiola Luciani per la squadra del pomodoro oggi abbinata a Marco Bottega e Massimo Montecchi per la squadra del peperone oggi abbinato a Paolo Zoppolatti. Sui fornelli della squadra rossa bavette con alici e bottarga e baccalà con insalatina di puntarelle mentre per gli avversari sciatt con cicoria all’agro (ricetta tipica valtellinese) e involtini di vitello e speck con polenta e funghi. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *