La Scimmia: rimandata la sfida di Andrea Alquati. Interrogazione a tappeto di inglese

By on febbraio 9, 2013
Foto di Andrea Alquati a La Scimmia

text-align: justify”>Foto di Andrea Alquati a La ScimmiaLA SCIMMIA: RIMANDATA LA SFIDA DI ANDREA ALQUATI. Nella parte dedicata a La Scimmia all’ interno di Amici si parte con un’ interrogazione a tappeto di inglese, il professore Sloan parte dai ragazzi di Amici: Greta, Chiara ed Emanuele. Nell’ interrogazione viene coinvolto anche Garrison che deve ripetere in inglese quando è nato, a che ora e dove. I ragazzi di Amici si divertono naturalmente e non sono preparatissimi, mentre i ragazzi de La Scimmia riescono a rispondere più facilmente, anche se hanno qualche difficoltà. Emanuele sembra preparato, ma invece sbaglia proprio il giorno della settimana che doveva ripetere. In pratica tutta la prima parte del programma è stata dedicata all’ inglese con una mini lezione sulla pronuncia e vari siparietti con Garrison che naturalmente parla l’ inglese americano. I voti ai ragazzi di Amici: Emanuele 7, Chiara 5, Greta 4, mentre  5 a Virginia e Letizia de La Scimmia.

La Scimmia: la sfida di Andrea. La sfidante del ragazzo interno al programma è Azzurra Neroni. Si inizia dalla matematica: viene chiesto alla sfidante tramite tre carte che hanno i lati colorati quale probabilità c’è che esca un colore. La ragazza quindi deve parlare del calcolo della probabilità, il professore Starnone afferma che la spiegazione di Azzurra è corretta, ma non è la migliore. In pratica ci sono numerose spiegazioni che si possono dare, alla fine la ragazza comunque ha dato una risposta corretta.

La Scimmia: sfida di Andrea Alquati. La sfida de La Scimmia però alla fine viene rinviata in quanto non c’era più tempo nel programma e quindi per sapere il destino del concorrente del reality dobbiamo aspettare un’ altra settimana. C’è comunque da fare una considerazione sul segmento dedicato al programma: il tempo a disposizione è veramente poco e per le sfide non c’è tempo. Sono realmente necessarie? La risposta più logica è ‘no‘ in quanto il programma dovrebbe esclusivamente concentrarsi nell’ aiutare i ragazzi che non ce l’ hanno fatta ad avere una seconda possibilità per prendere la maturità, mentre ora vengono ammessi nel programma anche ragazzi che quest’ anno affrontano il quinto di liceo. Quindi viene da chiedersi: La Scimmia ha più senso, considerando che ha perso anche il suo scopo principale, eliminando ragazzi in massa e facendogli affrontare sfide che alla fine non li aiutano?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *