Masterchef Italia 2, domani sera la finale di un’edizione da record

By on febbraio 20, 2013
foto dei giudici di masterchef italia 2

text-align: justify”>foto dei giudici di masterchef italia 2TUTTI I RECORD DI MASTERCHEF ITALIA 2. È stato uno dei programmi rivelazione della scorsa stagione tv, e in questa seconda edizione ha raddoppiato i suoi record realizzando un incremento di ascolto pari al 90% rispetto alla prima puntata andata in onda. Quando si pensa ad un format culinario viene subito in mente il logo di Masterchef. In attesa di scoprire domani sera alle 21.10 su SkyUno, chi trionferà, tra il buon Andrea (qui la sua scheda), l’estroso Maurizio (qui la sua scheda) e la cattiva Tiziana (qui la sua scheda), andiamo a ricapitolare i successi di questa seconda edizione. Grazie al boom di ascolti realizzati da X-Factor prima e Materchef poi, SkyUno è diventato il primo canale satellitare in prime time il giovedì sera. Un successo nato da un lavoro di professionisti, che ininterrottamente si impegnano, prestando molta cura ai dettagli e portando la tv italiana ad eccellere nella produzione di intrattenimento. Per il format culinario, grande importanza hanno avuto tanto la fase dei casting e la scelta dei concorrenti, quanto tutta la pre-produzione che dura per molti mesi e che rende il programma sempre più avvincente, in grado di attirare maggiori spettatori ma allo stesso tempo di mantenere incollati ai teleschermi gli affezionati del genere. Masterchef ha avuto il coraggio di portare in tv contenuti alternativi che sulla carta potevano sembrare rischiosi, ma che in realtà si sono rivelati vincenti. Grazie anche alla crescita di competenze dei concorrenti di questa seconda edizione, si è potuto alzare il tiro virando verso scelte narrative sempre più rischiose. Oltre agli ascolti di settimana in settimana sempre più alti e all’indice di fedeltà degli spettatori attestatosi intorno all’80%, Masterchef è stato un successo anche sui vari social network, in particolare twitter, con oltre 100 mila cinguettii e sempre nella top trend degli hastag più seguiti, facendo del programma tra i più social della televisione italiana.

   I tre giudici, sono diventate delle vere e proprie rockstar, in questa seconda edizione. Joe Bastianich, può contare su una imitazione strepitosa realizzata da Maurizio Crozza, che con l’esclamazione orami cult: “Vuoi che muoro?” ha colto nel segno. Numerosi inoltre i vip che hanno apertamente dichiarato di essere fun del cooking show; tra questi: Tiziano Ferro (che festeggerà il trentatreesimo compleanno guardando la finale), Daria Bignardi, Alessandro Cattelan e Syria. I giudici sottolineano come realizzare una trasmissione del genere, in un Paese come il nostro, nel quale la cultura del cibo è insita in ognuno di noi, sia sempre più difficile rispetto al resto del mondo. “In Italia tutti hanno conoscenze culinarie, in quanto la nonna o la mamma in casa cucinano da sempre. Gli italiani hanno una marcia in più”– dichiara Bastianich, giurato anche della versione americana del format- “negli altri paesi proviamo a cucinare come voi”. Molte spesso i tre, vengono tacciati di eccesiva cattiveria, ma loro non ci stanno e si difendo: “non siamo stati cattivi, è giusto che vengano rispettati i ruoli e che si crei un certo distacco tra i concorrenti e noi giudici, onde evitare di prendere una piega troppo confidenziale. Ci comportiamo come se ci trovassimo in una cucina vera”– sottolinea Cracco.

COSA SUCCEDERA’ DOMANI SERA? La puntata di domani, durante la quale sarà proclamato il secondo Masterchef italiano, dopo Spyros, comincerà con i tre finalisti che si dovranno sfidare con una Mister box: la più impegnativa di questo percorso. Al termine della sfida, verrà decretato il primo finalista, mentre gli altri due concorrenti dovranno contendersi la possibilità di restare in gioco attraverso una Ivention Race, una prova a più step, che determinerà chi ha più creatività e velocità. I due finalisti, si sfideranno nella preparazione di un menù completo, che esprima la propria personalità come futuro chef. Saranno i tre giudici a decretare il vincitore assoluto di questa seconda edizione, che oltre al titolo di Masterchef d’Italia, si aggiudicherà 100.000 euro in gettoni d’oro e l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli. Appuntamento domani sera alle 21.10 su SkyUno per l’attesissima finale della seconda edizione di  Masterchef.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *