Mistero, anticipazioni 6 febbraio: la pittura medianica e Michael Jackson

By on febbraio 5, 2013
mistero logo 2013

text-align: justify”>mistero logo 2013

MISTERO, ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 6 FEBBRAIO – Anche questa settimana torna con il quinto  appuntamento della nuova stagione, il programma cult d’Italia Uno MisteroTornato nuovamente al mercoledì, troveremo alla conduzione i volti di Daniele Bossari, Rachele Restivo, Andrea Pinketts, Marco Berry, Jane Alexander, Nicole Pelizzari e la new entry Lucilla Agosti. Ma quali inchieste e servizi ci riserverà la prossima puntata?

Nella puntata di domani, mercoledì 6 febbraio (alle 21.05 su Italia Uno), si parlerà di pittura medianica: la squadra di Mistero incontrerà un pittore medianico che dice di esser spinto a disegnare capolavori sulla base di suggerimenti e consigli di pittori del passato (e quindi ormai deceduti) che comunicano con lui. Poi le indagini dello show Mediaset si sposteranno nel castello della città di Fumone (in provincia di Frosinone) per studiare più approfonditamente lo strano caso del Marchesino Francesco: un bimbo morto a  soli 5 anni per mano delle 7 sorelle maggiori perchè invidiose del fatto che lui fosse l’unico erede possibile di tutti i possedimenti della famiglia. Le sorelle misero dei pezzi di vetro nel cibo, provocandogli così una emorragia interna. Fu una morte lenta e dolorosa.

Jane Alexander si occuperà della morte di Elvis Presley. Non mancheranno però le piccole rubrichette, a cominciare dal re del cospirazionismo Adam Kadmon che cercherà di svelare il mistero intorno a colui che è stato definito il re del pop, ovvero Michael Jackson: è davvero morto? Non mancheranno le rubriche dedicate agli avvistamenti alieni (curata da Pablo Ayo), alle segnalazioni di presenze soprannaturali (affidata a Daniele Gullà), gli Umanamente Impossibile di Pinketts e i misteri di Hollywood (spazio condotto da Rachele Restivo).

Questo articolo di anticipazioni si conclude con una simpatica novità: a partire da domani 6 febbraio 2013, sarà in edicola il magazine di Mistero. La collana, composta da tre numeri, affronterà in ogni sua uscita diversi temi: dalle città misteriose agli alieni, dalle streghe alle presenze soprannaturali, dai misteri antichi e moderni. Spazio anche al “dietro le quinte” del programma di Italia Uno raccontato dai suoi protagonisti.

In ogni numero tante rubriche tra cui fra cui le immancabili teorie cospirazionistiche di Adam Kadmon, l’uomo di cui non si conosce l’identità, esperto di complotti internazionali e servizi segreti. Nella prima uscita troveremo: le esperienze delle persone rapite dagli alieni (altrimenti dette abduction), un’indagine sulle anime degli animali, le teorie sulla free Energy e i misteri nascosti nella città di Milano. Prezzo: 2,99€.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

3 Comments

  1. Cinzia

    febbraio 5, 2013 at 21:18

    Colui che è stato definito il RE del pop.
    Michael Jackson era, è ancora, e sarà per sempre il RE non solo del pop, ma della musica.
    E’ un titolo che gli appartiene, un titolo certificato.
    E vorrei che almeno adesso che non c’è più lo lasciassero in pace, è un uomo perseguitato anche nella morte, dopo esserlo stato per una vita intera.
    Sarei stata felice se si fosse dedicata a lui una puntata per parlare di quanto si è mentito, di quanto lo hanno ferito e distrutto, della musica e della danza geniale che ci ha lasciato.
    Di quanti record umanitari e artistici ha meritato, questi sono i veri misteri da svelare sul più grande uomo, artista ed umanitario che sia mai esistito, visto che non ne è a conoscenza nessuno, e che in troppi vogliono ignorare.
    Ma non credo mai accadrà, il nome di Mj purtroppo è sempre associato a cose negative, ci vorrebbe uno scoop al contrario a questo punto.
    Il mondo aveva ancora bisogno di lui.

  2. Roby

    febbraio 5, 2013 at 22:09

    Il mondo ha bisogno di meno assassini, di piu’ leggi e di meno piagnistei. Lasciate che lo spettacolo si faccia anche su michael jackson, “vivo” o…morto ( 🙂 ) che sia..

    Basta con ste lagne.

  3. Donatella Izzo

    febbraio 7, 2013 at 15:15

    Buongiorno a tutti, dopo aver visto la puntata di Mistero su Italia 1 del 6 febbraio 2013 ho pensato di lasciare un commento in merito alla “morte” o presunta tale di Michael Jackson. Credo che ancora una volta come in tante altre trasmissioni è stato trattato un argomento molto interessante con estrema banalità senza andare oltre le apparenti verità. Michael Jackson è e sarà sempre un talento indiscutibile per l’atmosfera magica che riuciva a creare sul palcoscenico, per il carisma straordinario e per le opere umanitarie troppo spesso ignorate. Intorno alla sua morte ci sono moltissime incongruenze che non possono passare inosservate se non a chi non vuole vedere oltre l’orizzonte. Trascurare l’ovvio non è accettabile ed è limitativo nei confronti di un artista immenso. Sulla sua vita è stato scritto di tutto, troppo, il più delle volte senza cognizione di causa.Io sono convinta che il bello debba ancora venire, per il momento vi lascio una canzone per farvi meditare……..!Imparate ad aprire la mente!!! https://www.youtube.com/watch?v=dRey1AfNSS4

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *