Paolo Bonolis prossimo conduttore del Grande Fratello?

By on febbraio 5, 2013
foto del logo del grande fratello 13

text-align: justify”>foto del logo del grande fratello 13GRANDI CAMBIAMENTI IN CASA MEDIASET. Secondo il settimanale Verotv, a condurre la nuova edizione del Grande Fratello, la numero 13 per l’esattezza, sarebbe il re degli ascolti di Canale5: Paolo Bonolis. Il conduttore del quiz Avanti un altro, secondo indiscrezioni, sarebbe stato scelto per sostituire Alessia Marcuzzi al timone del reality show di Canale5. I vertici Mediaset, dopo l’ultima edizione flop, hanno pensato di virare in un’altra direzione puntando su un uomo, dalla forte personalità e professionalità. Avrebbero così deciso per Paolo Bonolis, che debutterebbe alla conduzione di un reality. Paolo è già stato nella casa, come ospite, nell’edizione del 2009. Per cambiare registro rispetto alle edizioni passate, si sarebbe così optato per Bonolis e non per Ilary Blasi, data per favorita in sostituzione della Marcuzzi. Paolo manca dalla prima serata dal 2011 (Il senso della vita). È da diverso tempo che si vocifera di un suo ritorno nello slot più competitivo. Si era pensato per lui ad una nuova edizione di Ciao Darwin, che doveva debuttare proprio questa primavera.

Negli ultimi due anni, il Paolino nazionale, ha condotto il quiz Avanti un altro, nel preserale di Canale5. Il programma, è l’unico game, finora che riesce a tener testa alla corazzata dell’Eredità di Rai1. In questa seconda edizione,  si è maggiormente consolidato negli ascolti, tanto che è arrivata una promozione di quaranta puntata in più rispetto al previsto. Se Bonolis dovesse realmente essere il nuovo conduttore del GF, cosa resterebbe alla Marcuzzi? La conduttrice, proprio nei giorni scorsi, ha debuttato con la trasmissione Extreme Makeover Home Edition. Se nella prima puntata gli ascolti sono stati soddisfacenti, nella seconda sono scesi inesorabilmente. Per lei si stanno mettendo a punto due nuovi progetti: una  versione on the road di Stranamore e il reality vip Stelle in pericolo, che dovrebbe condurre in coppia con Teo Mammucari.

Per la Blasi, invece, pare certo l’approdo alla rete ammiraglia Mediaset, dopo anni di conduzione delle Iene. A quanto pare Ilary, sarà impegnata in un nuovissimo progetto televisivo. E se invece venisse scelta come prima donna della  nuova edizione di Scherzi a parte? Per ora il condizionale è d’obbligo, ma l’idea di Bonolis al GF, ci piacerebbe molto. Sarebbe un buon motivo per dare una nuova linfa, ad un programma di grande successo negli anni passati. Il conduttore romano, in realtà ha sempre dichiarato di non apprezzare moltissimo il genere dei reality e non di essere in grado di condurli. Speriamo cambi idea e il prossimo anno ci regali questa sorpresa, degna di nota. Bonolis al GF, sarebbe un buon motivo per tornare a guardare il reality.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *