The walking dead, David Morrisey: “Questa terza stagione sarà piena di sorprese”

By on febbraio 4, 2013
foto david morrisey the walking dead

text-align: center;”>foto david morrisey the walking dead

THE WALKING DEAD – C’è poco da fare, la serie tv prodotta da AMC, diretta da Frank Darabont e ispirata al fumetto scritto da Robert Kirkman è uno degli eventi di questa stagione televisiva di Sky, oltre che esser diventato uno dei programmi cult del palinsesto americano. A testimoniarlo i 10 milioni di telespettatori statunitensi e i 250mila circa italiani toccati nel corso della prima parte della terza stagione, terminata il 3 dicembre scorso e pronta a tornare sul piccolo schermo il prossimo 11 febbraio.

Nelle settimane scorse abbiamo già avuto modo di parlare di THE WALKING DEAD, soprattutto in relazione a quello che vedremo nella seconda parte di questo terzo capitolo. Innanzitutto i personaggi, che già abbiamo avuto modo di conoscere nell’ottava puntata (in questo articolo il riassunto con le anticipazioni della nona) e che saranno protagonisti soprattutto in vista di quello che avverrà nella prigione dove si erano rifugiati Rick Grimes (Andrew Lincoln) e il suo gruppo, composto da Michonne (Danai Gurira)Maggie Greene (Lauren Cohan)Carl Grimes (Chandler Riggs)Carol Peletier (Melissa McBride), Glenn (Steven Yeun)Daryl Dixon (Norman Reedus) e Hershel Greene (Scott Wilson).

In secondo luogo è stato lo stesso Robert Kirkman a dare qualche anticipazione su quello che vedremo a febbraio-marzo in THE WALKING DEAD, rivelando che il Governatore (David Morrisey) diventerà ancora più spietato, mentre Rick avrà molti problemi di autocontrollo che causeranno malumori all’interno del gruppo. Sarà questo il confronto più importante della terza stagione e quello che ci aspetta sarà davvero da togliere il fiato.

A rivelare qualche altro dettaglio è proprio David Morrisey, che sulle pagine del magazine SFX ha parlato del ritorno di THE WALKING DEAD, senza però raccontare quello che accadrà. L’attore ha spiegato che quello che ha apprezzato di più di questa stagione è il fattore sorpresa: E’ ovvio che tutta la storia porta all’inevitabile incontro tra Rick e il Governatore, ma il modo in cui avverrà sarà davvero spiazzante. Morrisey ha detto che questo è il segreto del successo della serie, ma il merito è da attribuire anche al fatto che gli autori non hanno avuto remore nel far morire alcuni dei protagonisti. Infine, l’attore stesso ha fatto intuire che il suo personaggio potrebbe restare ancora per poco, perchè la volontà di staccarsi dal copione originale del fumetto (dove il Governatore è un cattivo ricorrente) potrebbe costringere la produzione a cambiare le carte in tavola e a far sparire il personaggio.

A questo punto non resta che aspettare l’appuntamento dell’11 febbraio alle 22,45 su Fox Italia.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *