Tutta la musica del cuore, il riassunto della prima puntata

By on febbraio 4, 2013
Tutta la musica del cuore riassunto

text-align: center”>Tutta la musica del cuore riassunto

TUTTA LA MUSICA DEL CUORE, IL RIASSUNTO DELLA PRIMA PUNTATA – Ieri sera su Rai 1 a partire dalle 21.30 è stata trasmessa la prima puntata della nuova fiction “Tutta la musica del cuore”. Alla produzione Casanova Multimedia diretta da Ambrogio Lo Giudice, saranno dedicate sei prime serate (la seconda delle quali è confermata per oggi, lunedì 4 febbraio).

Tutta la musica del cuore” racconta la storia di Angela Braschi (interpretata da Francesca Cavallin, già vista in Un medico in Famiglia), giovane ispettrice del Ministero dell’Istruzione – paladina di onestà e correttezza, oltre che ex-pianista – che da Roma viene mandata in Puglia, nel Conservatorio di Montorso, a causa di numerosi reclami inviati dall’insegnante e direttore d’Orchestra Mattia Stefani (Johannes Brandrup). L’uomo vorrebbe ottenere giustizia ed eliminare i favoritismi che ogni anno Marra (Antonio Stornaiolo), il Direttore della scuola, attua tra studenti ammessi e personale assunto.

Nel cast, oltre agli attori già citati sono presenti anche Lucrezia Lante della Rovere (Bianca, insegnante di canto), Laura Gravan (Martina, figlia di Mattia), Giordano Franchetti (Tano, violinista e ragazzo di Martina), Matteo Basso (Vito), Fabrizio Traversa (Francesco), Vittoria Piancastelli (Marisa) e Lucas Waldem Zanforlini (Nicola). Scopriamo meglio cos’è successo nella prima puntata.

 

Tutta la musica del cuoreAngela Braschi viene mandata da Roma in Puglia, per sbrigare una faccenda che richiede la sua determinazione e preparazione professionale: la ragazza, ispettrice del Ministero dell’Istruzione, dovrebbe far luce su eventuali irregolarità burocratiche sospette presso il Conservatorio di Montorso, piccolo paese affacciato sul mare della Puglia. Qui conosce il crudele direttore dell’Istituto Marra, ma anche la segretaria Marisa e il bidello Nicola. Dopo aver parlato con l’affascinante direttore d’Orchestra Mattia, comprende che la situazione è piuttosto complicata, e che la sua permanenza in Puglia si prolungherà. Tra gli altri, entra in contatto con alcuni ragazzi – il cui talento è la vera risorsa della scuola – con l’insegnante di canto Bianca – che non nasconde i propri evidente sentimenti per Mattia – e la figlia di quest’ultimo, Martina, che è cresciuta solamente con il padre dopo che sua madre è scappata in Australia con un altro uomo.

Angela affitta una stanza presso l’abitazione di una famiglia di pescatori e qui incontra Vito, 12enne con una forte passione per il clarinetto, che suona di nascosto. Vito si reca quotidianamente a casa di un professore e pianista cieco, che gli insegna l’arte della musica andando contro la volontà del padre che lo vorrebbe veder lavorare come meccanico. La donna aiuterà il ragazzino a sviluppare la propria abilità e lo incoraggerà a parlarne con il padre. Il ragazzo però ha paura di ricevere un rifiuto e tiene tutto dentro; ma il padre viene a conoscenza del segreto e si rende conte che il talento del figlio è autentico, decidendo di permettergli di partecipare alle selezioni per essere ammesso alle lezioni.

Angela poco dopo scopre un inghippo nei meccanismi di ammissione degli studenti e mette alle strette Marra: mostrandogli una “lista di raccomandati” che ha rinvenuto durante le sue ricerche, riesce a far modificare la commissione di selezione per dare per la prima volta una possibilità ai ragazzi veramente meritevoli, e non a quelli che Marra e i suoi uomini hanno “comprato”. Vito riesce ad essere ammesso e qualcosa per la prima volta da tempo sembra cambiare.

Intanto un giovane violinista, Tano, risveglia i ricordi passati di Angela – anche lei musicista, che in passato si è diplomata in pianoforte. Il ragazzo è il fidanzato di Martina (la giovane figlia di Mattia e studentessa di canto) e suo malgrado da sempre amico di Francesco Santopirro, figlio di mafiosi locali che sembrano in qualche modo essere coinvolti con le vicende losche che avvengono presso il Conservatorio.

Questa sera ci sarà il secondo appuntamento – dei sei previsti – con “Tutta la musica del cuore”: scopriremo qualcosa di più sul passato di Angela? In che modo sono legati Mattia e Bianca? L’amicizia tra Tano, Martina e Francesco si rivelerà pericolosa? Ma soprattutto, cosa vuole nascondere Marra? Sapremo qualcosa di più sintonizzandoci su Rai 1 a partire dalle 21.30.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *