Tutta la musica del cuore, il riassunto della seconda puntata

By on febbraio 5, 2013
Tutta la musica del cuore Francesca Cavallin

text-align: center”>Tutta la musica del cuore Francesca Cavallin

TUTTA LA MUSICA DEL CUORE, IL RIASSUNTO DELLA SECONDA PUNTATA – Anche ieri sera su Rai 1 è andata in onda “Tutta la musica del cuore”: la seconda puntata della nuova e seguitissima fiction Rai ha registrato 5.778.000 telespettatori con una percentuale di share che ha superato il 20. Come vi avevamo già anticipato si tratta di una produzione Casanova Multimedia, è diretta da Antonio Lo Giudice, ed è composta da un totale di sei puntate.

Angela Braschi (Francesca Cavallin) ormai sta conquistando sia i dipendenti del Conservatorio di Montorso, che il cuore degli studenti della scuola: la ex-pianista, ora ispettrice del Ministero della Pubblica Istruzione sta facendo del suo meglio per riportare l’Istituto alla totale trasparenza, per farlo tornare sede di studio e crescita per talenti genuini, con una grande passione per la musica. Lei e il professor Mattia Stefani (Johannes Brandrup) stanno fermando lentamente l’ascesa disonesta del direttore Marra (Antonio Stornaiolo), aiutati anche da Bianca (Lucrezia Lante della Rovere), Marisa (Vittoria Piancastrelli) e Nicola (Lucas Waldem Zanforlini). Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto nella seconda puntata.

Tutta la musica del cuore – Il mandato di Marra come direttore sta per finire: l’uomo decide quindi di candidare il suo prescelto Prof. Gnocchi per presiedere al suo posto.

Mattia però spinge anche il violoncellista insegnante Oreste Demasi (Ugo Pagliai) a farsi avanti e tutto sembra andare per il meglio.

Mentre Angela decide di dare un freno al giro illecito di lezioni private a pagamento, che è diffusissimo nella scuola tra gli insegnanti meno onesti e gli alunni più abbienti, Roberto viene a sapere di essere considerato un talento del pianoforte proprio per questo motivo (e a causa delle lezioni del prof. Gnocchi) ma decide di prendere coraggio e, spalleggiare dal padre, di denunciare il proprio aguzzino. Gnocchi viene arrestato e non può più diventare “il burattino” di Marra presso la scuola.

Il passato di Angela nel frattempo torna a galla e, attraverso flashback e ricordi scopriamo che anni prima ha perso una persona per lei molto importante dopo un grave incidente d’auto. Bianca intanto è sempre più gelosa dello sfuggente Mattia; mentre Tano e Martina vengono indotti – a seguito di un inganno da parte di Francesco – a partecipare ad una gita notturna in barca con l’amico, durante la quale il ragazzo avrebbe dovuto concludere un affare illecito per conto del padre, relativo al traffico di sigarette. Il tutto si conclude con l’arrivo della guardia di finanza ma i tre arrivano a discutere e devono vedersela con i rispettivi genitori.

Oreste nel frattempo scopre che la sua amata Virginia (Enrica Blanc) è affetta da un tumore terminale al seno, con un’aspettativa di vita di poche settimane. Il figlio della donna gli impedisce di vederla e di visitarla in ospedale e lui decide di ritirare la candidatura come direttore e di battersi per riavvicinarsi a lei.

Dopo una romantica serenata suonata sotto la finestra della ricoverata, Oreste si addentra di nascosto in ospedale e fugge insieme all’anziana per farle compagnia nei suoi ultimi istanti di vita. L’uomo viene denunciato dai famigliari per rapimento e tutti gli amici dalla scuola decidono di cercarli: quando li trovano purtroppo Virginia è venuta a mancare da pochi istanti e Oreste si consegna ai carabinieri.

Angela, dapprima rientrata a Roma evitando ogni tipo di addio per parlare con il suo superiore Satta (Franco Trevisi), decide di tornare in Puglia perché la situazione ancora in alto mare richiede più che mai il suo decisivo aiuto. Grazie alla sua persuasività riesce a farsi nominar Direttore pro-tempore del Conservatorio, su nomina ministeriale: la sorpresa di Mattia è evidente e la speranza che tutto possa risolversi si fa ancora più tangibile. Marra e i suoi però stanno meditando qualcosa di inaspettato per mandare tutto all’aria. Cosa avranno in mente?

L’appuntamento con le prossime due puntate di “Tutta la musica del cuore” è per domenica e lunedì, in prima serata sugli schermi di Rai 1.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *