Tutta la musica del cuore, il riassunto della terza puntata

By on febbraio 11, 2013
tutta la musica del cuore-tano-marina-foto

text-align: center”>Tutta la musica del cuore riassunto terza puntata

TUTTA LA MUSICA DEL CUORE, IL RIASSUNTO DELLA TERZA PUNTATA – Ieri, domenica 10 febbraio 2013, su Rai 1 è stata trasmessa la terza puntata della fiction “Tutta la musica del cuore”, che questa sera sarà subito seguita dalla quarta (QUI le anticipazioni). Questa nuova produzione Casanova Multimedia presenta in totale sei puntate, e sta ottenendo risultati di ascolto inaspettati e molto alti.

Tutta la musica del cuore – Angela Braschi (Francesca Cavallin) si sta ambientando sempre di più presso il Conservatorio di Montorso, dove è diventata la Direttrice responsabile dopo aver ispezionato l’istituto per conto del Ministero.

Tra la donna e il professor Mattia Stefani (Johannes Brandrup) sta nascendo qualcosa, ma Bianca (Lucrezia Lante della Rovere) prende molto male la loro storia d’amore e cerca vendetta cominciando ad allearsi con Marra per mettere loro i bastoni tra le ruote. Nel frattempo i due, mossi da lealtà e volontà di comportarsi all’insegna di giustizia e integrazione multietnica, organizzano un concerto. Anche i ragazzi della scuola, impegnati a preparare l’evento, impareranno a muoversi in un certo modo e a non cedere ai pregiudizi inculcatigli dai genitori, qualche volta andando contro chi sembra solo apparentemente avere più forza di loro. Vediamo nel dettaglio cos’è successo nella quarta puntata.

Tutta la musica del cuore, Il concerto per la festa del patronoAngela risiede a Montorso ormai in pianta stabile in un appartamento tutto suo, ora che il Ministero l’ha nominata pro-tempore Direttore del Conservatorio di Montorso. L’incarico non è affatto leggero e presenta ogni giorno molte difficoltà. La sua decisione di organizzare un concerto pubblico nell’Auditorium dismesso della scuola presenta infatti molti inconvenienti: Angela si reca dal sindaco Davino (Frank Crudele) e poi dal proprietario dello stabile – il malavitoso Santopirro (Francesco Foti) – per convincerli a ristrutturare l’edificio che potrebbe diventare in misura ancora maggiore il cuore culturale del paese. Dopo essere riuscita a ottenere il suo scopo scopre che, appena iniziati i lavori, il soffitto cede rendendo impossibile terminare l’ottimizzazione della sala entro la data stabilita. Qualcuno però ha provocato il danno di proposito: si tratta di Santopirro  che, una volta compresa la non volontà di Angela di rispettare le regole da lui imposte, cerca di fermarla.

Nel frattempo Tano (Giordano Franchetti) è impegnato nella preparazione di un concorso, competizione che ha preso molto seriamente: assorto nelle prove con il suo violino, si dimentica l’appuntamento con la fidanzata Marina (Laura Glavan) che avrebbe dovuto celebrare il loro primo anno di fidanzamento. Il ragazzo va a cercarla in discoteca e poi la segue per scusarsi, ma finisce per litigare con lei. Marina, una volta rientrata se la prende anche con il padre Mattia, aizzata dai discorsi contro gli uomini della sua insegnante di canto, Bianca.

L’indomani Tano partecipa al concorso a Bari, e, incoraggiato dalle parole di Angela, porta a termine un’ottima esibizione aggiudicandosi il titolo. Durante i festeggiamenti però Marina non si unisce al gruppo.

Tano capisce che al suo amico Francesco (Fabrizio Traversa) interessa la sua ragazza, mentre Sofia (Valentina Corti) mostra apprezzamento verso Francesco, ma non sembra essere corrisposta. Oltre a questo, Francesco e i suoi si recano al campo nomade – nel quale vive Sesmo (Giulio Beranek) – ad appiccare un incendio, per spaventarne gli abitanti: tra loro c’è anche Milvio (Gabriele Lo Giudice), uno studente della scuola che ha iniziato a frequentare un brutto giro. Tano litiga con Francesco a causa del gesto, e i due arrivano anche a fare a botte; al loro rientro Tano e Martina fanno l’amore per la prima volta dopo essersi riappacificati.

Il concerto che Mattia avrebbe in mente è multietnico e multiculturale: diverse culture, etnie e personalità potrebbero confluire in un’unica grande esibizione musicale. Gli studenti sono entusiasti dell’idea, tranne Milvio. Il ragazzo, trombettista di talento non apprezzato o compreso dai genitori, si fa influenzare dai malavitosi di Montorso e compie un furto e altre scorrettezze. Su di lui ricade la colpa della distruzione della vespa del bidello, azione che però non è opera sua: grazie a Francesco – vero mandante della scorrettezza – che vuole riappacificarsi con Tano, il ragazzo sarà poi scagionato. Anche Bea, la figlia del Sindaco – viene inizialmente malvista dai compagni: la ragazza, dopo aver perdonato e difeso Sesmo che le aveva rubato il violino rischiando di far sgombrare l’intero campo dalle autorità, lo invita a suonare con loro durante il concerto. La ragazza lo incoraggia anche a denunciare i tre colpevoli dei furti avvenuti in paese, a causa dei quali tutta la comunità rom veniva accusata dagli abitanti del paese, ed era stata colpita dall’incendio doloso comandato dai Santopirro.

Angela infine, cede all’intesa tra lei e Mattia e contraccambia il suo bacio. I due iniziano a frequentarsi ma Bianca, accecata dalla gelosia, minaccia la donna per convincerla a tornare a Roma e si allea con lo spietato ex direttore e complice di Santopirro, Marra (Antonio Stornaiolo). Il concerto, spostato presso la chiesa su approvazione del parroco dopo una richiesta di Angela, si svolge ugualmente e colpisce piacevolmente i presenti: l’intento di Mattia viene alla fine rispettato e le sonorità proposte dai ragazzi, pur suonano del tutto nuove alle orecchie del pubblico, hanno molto successo. Angela rientra a Roma a trovare la madre, cosa troverà al proprio ritorno? L’appuntamento per scoprirlo è per stasera dalle 21.15 su Rai 1 con la quarta puntata di “Tutta la musica del cuore”.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *