Un pò Masterchef e un pò The Voice: ecco il meccanismo di “Cuochi nella tormenta”, il nuovo show di Antonella Clerici

By on febbraio 24, 2013

text-align: justify”>Cipolle da soffriggere, zucchine da saltare, Antonella Clerici tra pentole e padelle e una gara tra due cuochi. La Prova del Cuoco? No una novità assoluta del prime time di Raiuno che però, si pone come un deja vu nelle menti dei telespettatori. Si chiama “Cuochi nella tormenta”, almeno questo è il titolo provvisorio che alcuni quotidiani hanno riportato, e debutterà nel venerdì di Raiuno in primavera, subito dopo la fine di “Red or Black”, programma appena partito con Frizzi e Cirilli. Si tratta di un cooking show (l’ennesimo) che si pone l’ambizioso obiettivo di svecchiare il target di Raiuno, cresciuto a pane e Paolo Limiti. Il programma infatti dovrebbe strizzare l’occhio a Masterchef, prodotto che su Sky i giovani li ha conquistati eccome. “Cuochi nella tormenta” però, non è un format internazionale da adattare alla cultura del nostro paese ma un prodotto tutto italiano che, addirittura, potrebbe essere venduto all’estero. A rivelare qualcosa di più sullo show di Antonella Clerici è Giancarlo Leone, direttore di rete, che però, ci va con i piedi di piombo.

 “Non ha nulla a che vedere con La Prova del Cuoco perchè si tratta di una vera e propria battaglia tra i fornelli” dice Leone, evidentemente confuso. Probabilmente il direttorissimo non ha ben presente come funziona lo storico programma del mezzogiorno dove i cuochi, di sfide, ne fanno quotidianamente.

A dare manforte ai concorrenti, anzi, ai cuochi nella tormenta, saranno alcuni vip (ben otto a puntata) che si infileranno i guantoni da forno e aiuteranno i concorrenti a preparare i manicaretti.

A decretare il vincitore saranno dei giudici (ed eccolo lo spettro di Masterchef) ma, a quanto pare, non è ancora stata ingaggiata nessuna celebrity o chef stellato.

I piatti verranno assaggiati al buio e i giudici non conosceranno quale cuoco e quale vip li avranno preparati (e qui invece strizziamo l’occhio a The Voice, il nuovo talent di Raidue in partenza tra qualche settimana). Alla fine di ogni puntata ci sarà un vincitore che accederà alla finalissima.

Questi quindi, in linea generale, i meccanismi del nuovo show della Clerici che torna in prime time dopo “Ti lascio una canzone” e lo special dell’Epifania della Prova del Cuoco. Tanti impegni ma anche tante rogne per Antonellina, tra i sentori di crisi con Eddy Martens e i tweet al vetriolo con Crespi, quella nella tormenta sembra proprio lei.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *