Altrimenti ci Arrabbiamo: Lino Banfi chiede a Milly Carlucci 100mila euro per puntata?

By on marzo 26, 2013
lino banfi

text-align: justify”>lino banfi

LINO BANFI CHIEDE 100MILA EURO A PUNTATA PER ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO?Nonno Libero è tornato in carreggiata e, nel bene o nel male, sta facendo molto parlare di sè nelle ultime settimane. Prima con l’intervista verità dove ha affermato che il suo voto è finito al cavaliere Silvio Berlusconi che voterebbe anche se fosse responsabile di oltre cento omicidi (parole sue), poi per una recente aggressione in un ascensore che gli è costato un lussuoso Rolex da 20mila euro oltre ad un bello spavento. Sembra però che le novità a tema Lino Banfi non siano finite qui…

Secondo quanto riferisce Cinetivu.it, l’attore comico di origini pugliesi, infatti, sembra sia in trattativa per partecipare al nuovo programma tv condotto da Milly Carlucci dal titolo Altrimenti ci arrabbiamo, show che andrà in onda a fine aprile su Rai1. Secondo quanto rivelano imponenti voci di corridoio, sul web è stato più volte riportato che Nonno Libero abbia chiesto come onero per la sua presenza dalla Carlucci una somma di circa 100mila euro per puntata. Le trattative in ogni caso sono ancora in corso e, se la matematica non è un opinione, per sole quattro serate, Lino Banfi ha annunciato alla produzione un cachet da 400mila euro. Alla faccia della crisi!

In attesa di avere maggiori riscontri sulle cifre annunciate da blog e siti, vi segnaliamo un’altra pretesta sottoscritta in questi giorni dal protagonista di pellicole come “La liceale seduce i professori”, “L’onorevole con l’amante sotto il letto”, “La moglie in bianco… l’amante al pepe”, “L’infermiera di notte” e “L’insegnante va in collegio“: Banfi pare abbiamo annunciato alla produzione di Un Medico in Famiglia che parteciperà alla prossima stagione della serie solo se lui avrà la possibilità di apparire in ogni singola puntata.

AGGIORNAMENTO 26 MARZO, ORE 16:30: Contattati da un parente del Banfi, ci è stato assicurato che il signor Lino non ha mai avuto modo di contrattare cifre così alte con la produzione del programma Altrimenti ci arrabbiamo.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

2 Comments

  1. rossella

    marzo 26, 2013 at 15:21

    A me sembrano richieste piu’ che fondate.
    Purtroppo gli intellettuali e gli artisti stanno smarrendo la loro identita’…si tratta di figure che non fanno dell’ospitata una professione e non la vivono come una vetrina…Banfi e’ l’unico che non mi delude!
    Sia chiaro: si tratta di un messaggio per i giovani che si accostano ad una realta’ che al giorno d’oggi ha molti punti di convergenza con la vita comune… Tutti noi veniamo invitati ad una serata e nel nostro piccolo facciamo vita mondana… Lo spettacolo ha le sue regole e un vero artista deve essere esigente per nobilitare un lavoro di parola… Non e’ facile svolgere un lavoro che ti piace:devi mettere dei paletti!
    Infatti ammiro Augias perche’ dimostra che la disciplina e’ la via della coerenza.
    Si puo’ avere un’identita’ solo se la difendiamo… Non sempre la carriera piu’ longeva e’ quella di chi non si espone…
    Io la penso come Banfi!

    • Giovanni

      marzo 29, 2013 at 03:07

      Carissima Rossella cio’ che dici puo’ essere vero in parte e per alcuni personaggi
      sicuramente Banfi visto le sue ultime uscite purtroppo e dico purtroppo perchè anche io stimavo moltissimo Banfi ma dopo aver saputo quanto da lui dichiarato e cioè; avrebbe votato Berlusconi anche se fosse responsabile di 100 omicidi, per mè Banfi non è altro che un idiota bastardo, tanto a lui non puo’ far del male se l Italia avesse un premier mal visto dal resto dell Europa e di conseguenza anche l economia Italiana nè risente e di conseguenza i cittadini Italiani, meno quelli come Banfi loro non risentono delle chiusure che l economia del resto del mondo ha verso l Italia, ma la frase in sè è veramente sconvolfente, cioè il voler votare Berluscono anche se fosse responsabile di 100 omicidi, se in quei 100 ci fosse anche lui, o anzi se cominciasse proprio da lui; come ti ho mostrato Banfi è un idiota e non solo e Berlusconi è veramente un gran bastardo, e per dirla alla Banfi io da uomo di Destra sarei onorato se fossi accusato di 1 non di 100 omicidi, quello di Berlusconi,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *