Andrea Offredi vuole una donna come Diletta Pagliano

By on marzo 30, 2013

foto andrea offrediAndrea Offredi vuole una donna come Diletta Pagliano. Novità dal bel Andrea Offredi, che confessa di volere una donna … come Diletta Pagliano. Ebbene si … una donna come Diletta Pagliano, che lui ritiene essere la più bella corteggiatrice in assoluto, passata da Uomini e donne. Insomma il bel tronista bergamasco Andrea Offredi, ha le idee ben chiare in testa, anche se di fatto appare un po’ confuso nel salotto di canale 5, ove sembra che nessuna delle corteggiatrici abbia fatto breccia nel suo cuore. Nessuna … tranne la bella Diletta Pagliano … la ventenne che – per coloro che non la ricordano bene – vinse la sfida contro Bubi Barbieri nel trono misto lanciato a Uomini e Donne da Maria De Filippi e che si accaparrò di fatto l’affascinante Leonardo Greco.

Un amore quello tra Diletta Pagliano e Leonardo Greco che guarda caso è arrivato al capolinea dopo un anno e mezzo proprio da poco … e mentre Andrea Offredi si rivela e confessa che Claudia D’Agostino, di fatto rispecchiare fisicamente, quello che è il suo ideale di donna. Una somiglianza fisica o per meglio dire che è però solo fisica con Diletta Pagliano, in quanto caratterialmente, mentre Diletta Pagliano si è sempre dimostrata grintosa, Claudia D’Agostino, pare essere spesso frenata dalla timidezza e dall’emotività: cosa questa che pare aver frenato … e non poco Andrea Offredi, che ha infatti nuovamente eliminato Claudia.

Andrea Offredi vuole una donna come Diletta Pagliano. Ebbene si … seconda eliminazione insomma per Claudia D’Agostino che ha abbandonato visibilmente affranta lo studio … salvo poi tornare da Andrea Offredi a chiedere una seconda possibilità! Come andrà a finire il trono del bel Andrea Offredi? Troverà una corteggiatrice adatta a lui … voi che dite?

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *