Angelo Teodoli: “The Voice è la piattaforma sulla quale ricostruire Rai2. Il pubblico diventa protagonista”

By on marzo 7, 2013
foto di angelo teodoli

text-align: justify”>foto di angelo teodoliIL NUOVO CORSO DI RAI2. Angelo Teodoli, neo direttore di Rai2, ha il difficilissimo compito di restituire un’identità alla rete. Dopo l’addio di Simona Ventura e Michele Santoro, Rai2 ha fatto fatica ad andare avanti, perdendo di appeal e credibilità. Negli ultimi mesi ha trasmesso nella maggior parte dei casi serie americane in replica. Il compito di Teodoli, non è per nulla semplice, ma il neo direttore ha le idee chiare su come muoversi. I primi frutti sono già stati visti, il mercoledì sera in prima serata con la lettura della Divina Commedia di Roberto Benigni: Tutto Dante. Lo show finora non ha dato i risultati sperati, anzi nella puntata in onda ieri sera è maggiormente calato rispetto al debutto di mercoledì scorso (1.980.000 telespettatori, per uno share del 6,51%). La colpa non è da attribuire al comico che con la stessa trasmissione su Rai1, realizzava record assoluti (10.997.000 telespettatori, il 29 Novembre del 2007), ma alla rete che è ancora spenta. Questa sera debutterà il nuovo talent The Voice, sul quale si scommette moltissimo. “Sarà la piattaforma sulla quale costruiremo la nuova Rai2“ precisa il direttore.

The Voice è solo l’inizio di un progressivo cambiamento che vedrà “il pubblico al centro del nostro palinsesto”. Teodoli, vorrebbe costruire la nuova linea di Rai2, rendendo il pubblico protagonista: “che sembra una banalità, ma è quello che sta facendo tutta la Bbc e la televisione francese. Mi riferisco alla factual television che non è il programma sul trucco ma significa avere delle persone che entrano direttamente nel meccanismo e fanno delle cose”. In questa direzione si inserisce il nuovo programma del pomeriggio Detto Fatto, che debutterà il 18 Marzo alle 14 con la conduzione di Caterina Balivo. Obiettivo principale è quello di aiutare la gente comune nelle più disparate pratiche quotidiane.

Oltre ad aumentare i titoli dell’intrattenimento, altro punto fermo sul quale lavorare sarà quello dell’informazione: “bisogna dare alla rete un linguaggio caratteristico, obiettivo non semplice da raggiungere soprattutto nel breve periodo”. Quanto alla possibilità di un approdo di Gianluigi Paragone in prime time, Teodoli non smentisce del tutto. Sulla eventualità, nel caso di un forte riscontro di pubblico, di portare The Voice a Rai1 nella prossima edizione: “Il programma è di Rai2. The Voice è la nostra piattaforma, porteranno tutta la piattaforma di Rai2 su Rai1?”. Nessun daytime o prolungamento in seconda serata per il talent, ma solo la volontà di accaparrarsi una vasta fetta di pubblico. Obiettivo di Teodoli è quello di portare a Rai2 il target 25-54.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

2 Comments

  1. marco urzi

    marzo 7, 2013 at 23:47

    È bello finalmente un programma vero e nuovo

  2. marco urzi

    marzo 7, 2013 at 23:49

    Finalmente un programma giusto!! Come potrei fare per partecipare? È ancora possibile?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *