Bruno Arena: nuovi miglioramenti per il comico ma la prognosi resta riservata

By on marzo 4, 2013
Bruno Arena

text-align: center”>Bruno Arena

Le condizioni di Bruno Arena continuano pian piano a migliorarere, nonostante la prognosi resti riservata. Da quando il comico dei Fichi d’India è stato trasferito presso il centro di riabilitazione specializzato le sue condizioni sono migliorate a piccole passi. A quanto pare Bruno Arena è uscito dal coma vigile e ha avuto anche delle piccole reazioni.  La Ridens Managemente, agenzia del comico, ha diramato l’ultimo aggiornamento relativo alle condizioni del comico: “Purtroppo non è ancora possibile dichiarare che sia fuori pericolo nonostante sia fuori dal coma: la prognosi rimane ancora riservata anche se negli ultimi giorni ha iniziato ad avere alcune reazioni coscienti, ha aperto gli occhi, mosso le braccia ed una gamba“. Dei segnali che lasciano bene sperare e soprattutto danno ottimismo ai familiari, amici e fan di Bruno Arena che dal 17 gennaio combattono insieme a lui.

Nonostante dei leggeri miglioramenti la prognosi rimane riservata come si evince dalla seconda parte del comunicato: “Queste reazioni in seguito agli stimoli legati alla terapia sono certamente un ulteriore buon segnale verso la guarigione ma fino a quando il risveglio non sarà completo i medici non potranno capire con esattezza la situazione clinica e sciogliere la prognosi”. Inoltre l’agenzia del comico ha voluto chiarire alcuni post, su facebook, dell’amico Max Cavallari che a volte sembrano diversi e più positivi rispetto a quella della Ridens di Massimo Zoli. Quest’ultimo ha voluto chiarire, infatti, che a volte i post di Cavallari sembrano descrivere la situazione di Bruno Arena in maniera diversa rispetto a quella che emerge nel comunicato e questo a volte crea delle incomprensione nei fan. Zoli ha sottolineanto che il comunicato che viene diramato si limita alle informazioni che trapelano dai medici nella maniera più distaccata possibile mentre Max scrive con il cuore dell’amico e magari in quelle piccole reazioni di Bruno vede dei grandi progressi perchè è quello che vuole.

Questa precisazione non è voluta essere una critica verso Cavallari, ha spiegato Zoli, ma solo una precisazione verso tutti coloro che chiedono informazioni su Bruno Arena

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *