Centovetrine, anticipazioni di oggi 18 Marzo: Damiano legge i risultati del test del DNA

By on marzo 18, 2013

text-align: justify”>centovetrineCENTOVETRINE – A breve l’intreccio che vede coinvolti Serena (Sara Zanier), Brando (Aron Marzetti), Damiano (Jgor Barbazza) e Viola (Barbara Clara) sarà protagonista di un altro nuovo scossone: verrà infatti aperta la busta contenente il risultato del test del DNA e la paternità del bambino che aspetta la Bassani sarà dunque rivelata. A quel punto cosa accadrà? Pare che la coppia Serena-Damiano si avvierà verso un declino che sarà impossibile fermare, mentre quella formata da Brando e Viola potrebbe inaspettatamente resistere. Quanto prima vi daremo i dettagli relativi allo sviluppo di questo intricato intreccio. Intanto Carol (Marianna De Micheli) scoprirà finalmente chi è stato a salvarla nel Castello sui Carpazi e fara una scoperta sconvolgente: il suo salvatore è Vinicio Corradi (Mariano Rigillo), nonchè suo padre! Dopo il riassunto della puntata andata in onda il 15 Marzo, vi aspettano le anticipazioni di oggi.

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DEL 15 MARZOEttore (Roberto Alpi) non riesce a spiegarsi il motivo per cui Corradi se la sia presa con Ascanio (Rocco Giusti) piuttosto che con lui: in fondo è sua l’idea di aiutare i detenuti del carcere attraverso la Fondazione Ferri, non del ragazzo. Intanto quest’ultimo viene interrogato da Jacopo (Alex Belli) che, dopo aver visto Molteni e sua moglie parlare al bar del centro commerciale, decide di sapere cosa stia succedendo, convinto che Diana (Daniela Fazzolari) non gli dica tutta la verità: chiama dunque Ascanio per un confronto e Molteni è costretto a confessare a Castelli che se la figlia di Ettore gli sta mentendo è soltanto perché gliel’ha chiesto lui. L’espressione di Jacopo a queste parole è un tutto dire: è il momento di scoprire cosa sta accadendo. Nel frattempo Sebastian (Michele D’Anca) in occasione dell’ennesimo incontro nella suite del Grand Hotel, chiede irritato a Margot (Gaia Messerklinger) in che modo Giordano sia venuto a conoscenza della loro relazione, accusandola anche di essere stata lei a rivelarglielo in modo che Laura (Elisabeta Coraini) lo scoprisse. La ragazza dichiara però di non saperne nulla e spinge l’attenzione di Castelli su altri “argomenti”. Serena e Damiano tornano dalla festa in Villa, ma la Bassani chiede spiegazioni al marito riguardo all’atteggiamento tenuto: ha rivelato a tutti la sua gravidanza, in un modo e un momento che non erano certo dei migliori. Bauer si scusa ma evidentemente non sta bene: prima di raggiungere Serena a letto rischia di cedere ancora agli ansiolitici ma poi abbandona l’idea di farne nuovamente uso. Durante la notte ha però un incubo: si trova di nuovo alla festa di Brando e Viola e annuncia la gravidanza di sua moglie ma questa volta in modo felice e sentito, peccato che tutti gli altri lo deridano affermando che il bambino non è suo, mentre Serena e Salani sono intenti a baciarsi. Il poliziotto si sveglia di soprassalto e sente di aver bisogno di assumere quei farmaci. Al suo risveglio la Bassani lo trova addormentato sul divano con la scatola degli ansiolitici aperta. Lo sveglia o lo convince che è il momento di curarsi. Mentre si trova in ufficio la ragazza riceva la visita di Brando che si congratula per la gravidanza e le consegna dei prodotti biologici di Serralunga. Ma poco dopo le solleva dei dubbi relativi alla vera paternità del bambino che porta in grembo.

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGIAscanio rivela a Jacopo il pestaggio subito e subito Castelli decide di prendere provvedimenti affinché Diana non venga più affiancata da Molteni in quanto sarebbe troppo pericoloso. Ettore, sbalordito dal fatto che Corradi se la sia presa con Ascanio piuttosto che con lui, intuisce che in tutto ciò deve esserci lo zampino di Ivan e, durante un loro incontro, lo intima di farsi da parte: se c’è qualcuno che deve pagare, quello è lui. Serena scopre intanto che Damiano ha aperto i risultati del test del DNA e che il figlio che aspetta è di Brando, mentre Carol si reca nel carcere ma questa volta non per incontrare Ettore, bensì Vinicio

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *