Che Dio ci aiuti 2, Francesca Chillemi: “Azzurra sembra superficiale, ma la sua è solo una maschera”

By on marzo 30, 2013
foto attrice francesca chillemi

text-align: center;”>foto attrice francesca chillemi

FRANCESCA CHILLEMI, come abbiamo già avuto modo di dire qualche giorno fa (qui la sua scheda), è sicuramente una delle protagoniste indiscusse della seconda stagione della serie tv della Lux Vide CHE DIO CI AIUTI, diretta da Francesco Vicario e in onda ogni giovedì alle 21,10 su Rai Uno (qui le anticipazioni della settima puntata). L’attrice è stata intervistata dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, al quale ha raccontato la sua esperienza nel cast del programma e ha accennato a qualcosa della sua vita personale.

Miss Italia nel 2003, classe ’85, FRANCESCA CHILLEMI ha detto di essere particolarmente orgogliosa – insieme a tutti quelli di Che Dio ci aiuti 2 – per gli ascolti ottenuti dalla fiction, che hanno toccato persino i 7 milioni di telespettatori. “Penso che ascolti così alti siano enfatizzati dal momento che stiamo vivendo, così pieno di negatività. I temi trattati dalla fiction, invece, hanno sempre un risvolto positivo e sono conditi di buonumore, leggerezza, anche se fanno riflettere e commuovere”. Soprattutto il suo personaggio, Azzurra Leonardi, un po’ svampita e ignorante, sembra un po’ l’emblema della superficialità.

FRANCESCA CHILLEMI non ci sta e ribadisce che in realtà si tratta solo di apparenza. “L’idea che dà è quella, ma si scoprirà che non lo è affatto. Azzurra è una ragazza che è stata ferita e ha bisogno di affetto. Con il tempo imparerà che per essere appagati esistono anche modi non materiali. Il personaggio ha un carattere fragile e semplice, in lei sono racchiusi disordine, ignoranza, testardaggine e per difendersi si costruisce delle maschere. Io, personalmente, mi sono divertita molto a interpretarla, perchè è un uragano, una persona senza schemi, sempre sopra le righe, volubile e in cerca dell’uomo da sposare”. Viene dunque facile cercare di capire cosa accomuna FRANCESCA CHILLEMI ad Azzurra Leonardi: “Anche io sono un po’ matta – spiega l’attrice siciliana -. Sono una presenza ingombrante e non passo inosservata, ma non sono alla ricerca di un uomo ricco da sposare. Non mi piacere fare la mantenuta, tant’è che lavoro da dieci anni e appena maggiorenne sono diventata indipendente. Per quanto riguarda gli uomini, invece, specifica che Azzurra è divisa tra due uomini: il tranquillo e diplomatico Giannandrea e l’istintivo e burbero professor Guido, due caratteri molto diversi. “Azzurra accetta di farsi conquistare dal primo, mentre per il secondo c’è un sentimento trattenuto che solo in poche occasioni viene fuori. Nella vita reale, però, bisogna sempre buttarsi senza paura!”. Francesca rivela poi di avere un fidanzato di nome Jonathan che vive a New York. “Quando t’innamori speri che sia per sempre, ma al momento il matrimonio è lontano. La mia vita si divide tra l’Italia e gli Stati Uniti e questo mi permetterà di migliorare il mio inglese”.

FRANCESCA CHILLEMI è diventata attrice da pochi anni, la sua breve esperienza le consiglia di essere critica con se stessa, ascoltando molto il giudizio della gente.  Per questo ha deciso di cominciare un corso di recitazione. In CHE DIO CI AIUTI ha potuto interpretare un ruolo comico, e come lei stessa ha ammesso anche nella vita “sono un po’ buffa e ironica, ne combino di tutti i colori. Ma devo ringraziare il regista Francesco Vicario ad aver tirato fuori al meglio questo mio aspetto”.

Un ultimo aspetto, quello della sua salute mentale e fisica: FRANCESCA CHILLEMI, per mantenersi in forma è “quasi diventata vegana, mangio molte verdure, eliminando  carne, crostacei, uova e formaggio, e mantenendo solo pesce bianco e salmone. In questo modo sento di essere più carica. Vado anche in palestra ma non ne faccio un’ossessione, mentre curo la mia anima dando tanto amore… in senso universale…”

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *