Detto Fatto, Caterina Balivo: “Il programma sarà a servizio delle persone comuni”. La Conferenza Stampa di questa mattina

By on marzo 14, 2013
foto di caterina balivo a detto fatto

text-align: justify”>foto di caterina balivo a detto fattoDETTO FATTO DA LUNEDI’ 18 MARZO ALLE 14 SU RAI2. Quello che fino ad oggi, è stato uno slot occupato principalmente da repliche di telefilm, sarà completamente ricostruito a partire da lunedì. Caterina Balivo, conduttrice della trasmissione sottolinea: “il programma sarà a servizio delle persone da casa. Passeremo dal dare consigli sul trucco all’aiutare persone prossime al matrimonio, a rendere speciale il giorno più importante della loro vita. Avremo varie finestre aperte nell’arco della settimana, per cui una storia di sovrappeso o di wedding planner, non si esaurirà in una sola puntata, ma vedremo i risultati di volta in volta”. La Balivo, entusiasta di questo ritorno in video, ringrazia tutto il centro di produzione della Rai di Milano che è riuscito in pochissimo tempo a realizzare una trasmissione alquanto impegnativa. La conduttrice napoletana non ha rimpianti rispetto al passato e si dice comunque contenta dello stop momentaneo,  in  quanto si è dedicata alla gravidanza, alla maternità, ha pubblicato un libro (Tutti quanti abbiamo un angelo, con Craig Warwick) “che è andato molto bene” e si è divertita a fare radio con Alfonso Signorini. “Speravo di tornare in video, sono molto legata alla Rai. Ho continuato ad avere legami con le maestranze dell’azienda anche quando non ho lavorato per loro. È l’azienda nella quale sono nata e che mi ha fatto crescere. Avevo capito che si trattava solo di un momento e me lo sono goduto tutto”. Quanto ad un ritorno in prima serata, la Balivo dichiara di sperarci, ma solo dopo aver ottenuto un successo in day time, come accaduto in passato.

I protagonisti della trasmissione saranno i cosiddetti nip, nessun spazio per Vip in cerca di promozione, a meno che non diventino dei coach ed insegnino a fare delle cose. Detto Fatto, potrebbe sembrare un mix di vari formati già visti sulle emittenti specializzate come Real Time. Angelo Teodoli, neo direttore della rete e tra i primi sostenitori di un ritorno in video della Balivo, ribadisce che la differenza sostanziale consisterà nel diverso modo di trattare gli argomenti: “i temi che di volta in volta si presenteranno, saranno esaminati non in maniera specifica, ma inserendoli in un racconto. La nostra principale area di interesse sono i problemi della gente comune. La tv generalista ha il compito di raccontare più punti di lettura di uno stesso argomento”.

Lo show è prodotto dalla Rai, che si occupa di tutta la parte creativa, in collaborazione con Endemol che aggiunge la sua capacità di sintesi autorale nella realizzazione del format. Teodoli sottolinea come il ricorso all’appalto esterno sia stato necessario, nonostante il dg Gubitosi chieda da tempo di produrre il più possibile internamente, in quanto: “Endemol ha delle risorse autoriali più esperte e innovative di quelle che ci sono in Rai. Lo ribadisco da sempre, questo aspetto è quello più carente nella nostra azienda”. Leonardo Pasquinelli, vice presidente Endemol, ribadisce quello che è l’obiettivo del programma: “andare ad intercettare un pubblico giovane e dinamico, prevalentemente femminile. Abbiamo messo a punto il progetto condividendolo con le linee editoriali della Rai e partendo dall’intercettare alcuni bisogni degli italiani (per esempio una famiglia che vuole vivere bene pur avendo un badget limitato)”. Appuntamento  lunedì alle 14 su Rai2 per scoprire il nuovo corso del pomeriggio di Rai2 con Detto Fatto.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *