Duro a morire, il reality estremo da domani su DMAX. Ed Stafford tenta di sopravvivere su un’isola deserta

By on marzo 6, 2013
foto reality show duro a morire

text-align: center;”>foto reality show duro a morire

DURO A MORIRE – Se vi manca L’isola dei famosi, se vi piacciono le serie tv come Lost o i film come Cast away con Tom Hanks, allora non potete assolutamente perdere il nuovo reality show che da domani 7 marzo alle 21,15 partirà su DMAX, il canale 52 digitale terrestre e canale 28 di TivùSat. Il primo concorrente che sfiderà le leggi della natura, ma soprattutto se stesso, è Ed Stafford, un ex capitano dell’esercito inglese che nell’agosto del 2010 è salito alla ribalta per essere stato il primo uomo nella storia ad aver percorso l’intero corso del Rio delle Amazzoni, il fiume che attraversa l’America meridionale e che si stende per circa 6.937 chilometri. La sua avventura è stata documentata nella serie tv andata in onda nel 2011 su Channel 5 dal titolo Walking the amazon.

In DURO A MORIRE Ed Stafford darà un’altra prova delle sue capacità: sarà infatti abbandonato su un’isola deserta delle Fiji dove dovrà tentare di sopravvivere per cinquantadue giorni senza nessun tipo di aiuto. L’uomo dovrà contare soltanto sulle sue abilità e la sua intelligenza per affrontare tutto ciò che potrebbe accadergli nella sconosciuta terra sperduta nell’Oceano Pacifico.

Le Fiji, infatti, presentano temperature tropicali, e Stafford dovrà procurarsi dell’acqua potabile, prima fonte di aiuto per la sopravvivenza. Dovrà poi procacciarsi del cibo, accendere il fuoco e costruire un rifugio nel quale dormire e proteggersi da eventuali intemperie. Il reality DURO A MORIRE è autoprodotto, nel senso che è lo stesso ex militare a filmare con una telecamera tutti i momenti delle giornate trascorse sull’isola. Vedremo quindi un uomo privo di qualunque strumento per vivere, dal cibo ai vestiti, e senza nessuno che sull’isola potrà fargli compagnia.

Riuscirà Ed Stafford nell’impresa proposta da DURO A MORIRE? Quel che è certo è che l’ex capitano dell’esercito non è nuovo ad avventure del genere e la sua esperienza in questo campo gli darà sicuramente una mano. La sua avventura sulle rive del Rio delle Amazzoni gli ha fatto ottenere un grande seguito a livello mediatico ed è stata descritta come una delle spedizioni più importanti della storia passata e presente. Nel 2011 il Guinness World Records ha formalmente riconosciuto l’impresa di Ed Stafford che l’anno successivo è apparso nel libro dei Guinness dei primati.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *