Fox punta tutto sulla serie evento “Da Vinci’s Demons”. Su Sky parte il conto alla rovescia

By on marzo 17, 2013

text-align: justify”>Se pensate che la serie evento di quest’anno ce la siamo già giocata con “The Following”, il telefilm dei record con Kevin Bacon trasmesso sia da Sky che da Mediaset Premium, vi sbagliate di grosso. Un altro evento televisivo è pronto a fare da spartiacque nel dorato mondo dei telefilm, e a giudicare dai martellanti promo, in onda da un pezzo nonostante manchi ancora poco più di un mese alla messa in onda, l’investimento e le aspettative di Sky Italia sono massime. Parlo di “Da Vinci’s Demons”, la serie che Fox trasmetterà dal 22 Aprile in contemporanea con l’America (oltreoceano la serie partirà solo una settimana prima sul canale Starz). Ma cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo telefilm?

Sull’onda del successone de “Il Codice Da Vinci”, si continua a scandagliare il lato oscuro e misterioso del genio Leonardo. Da Vinci’s Demon è un fantasy che racconta la giovinezza di un Leonardo Da Vinci, poco più che ventenne, nella Firenze Rinascimentale. Niente vestiti storici o pretese didattiche. Il racconto sarà ben lontano dalla verità storica e si concentrerà piuttosto sugli intrighi e i misteri del giovane Leonardo, spadaccino, ribelle, seduttore, impegnato contro l’oscura setta dei Figli di Mitra, una religione misterica basata sul culto della divinità persina Mithra.

Il giovane Leonardo Da Vinci sarà interpretato da Tom Riley. Tra gli sceneggiatori invece David S. Goyer (Il cavaliere oscuro, Flashforward). Otto gli episodi della serie che, negli Usa, verranno trasmessi dal canale satellitare a pagamento Starz, famoso per le sue prime tv evento. La garanzia di qualità, però, ce la mette la BBC, in partnership nella produzione della serie. Presto aggiornamenti.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *