Il capolavoro “Psycho” di Alfred Hitchcock rivive nella serie “Bates Motel”

By on

text-align: center”>

IL CAPOLAVORO “PSYCHO” DI ALFRED HITCHCOCK RIVIVE NELLA SERIE “BATES MOTEL” – Era il 1960 quando un film entrò nell’immaginario collettivo della paura allo stato puro. Il maestro del thriller Alfred Hitchcock aveva sfornato uno dei capolavori del genere horror e cioè “Psycho”, la cui famosa scena dell’omicidio sotto la doccia è ormai un cult nella storia del cinema. Le avventure dell’assassino psicotico Norman Bates, dopo due sequel,un remake  ed un prequel del film, torneranno a vivere in una serie tv. Il 18 Marzo ha fatto il suo debutto sul canale A&E “Bates Motel”, una serie incentrata sull’adolescenza di Norman e sui personaggi che ruotano attorno a lui, compresa la madre Norma.

Attraverso “Bates Motel” si cercherà di investigare e capire cosa possa spingere un uomo a trasformarsi in un killer e come mai in lui siano sorte le ossessione legate alla madre, che ucciderà ed imbalsamerà proprio come se fosse uno degli uccelli che tiene nella hall del Motel. 

Il ruolo di Norman è interpretato da Freddie Highmore mentre a Vera Farmiga spetta quello di Norma. La trama vede i due trasferirsi nell’Arizona dopo l’improvvisa morte del marito acquistando un motel a White Pine Bay. Vivono in un mondo fatto di segreti, un microcosmo di delinquenza in cui saranno presenti stupratori, assassini, prostitute e piantagioni di marijuana. Tutti questi elementi potrebbero contribuire a rendere Norman l’assassino per antonomasia del film capolavoro di Hitchcock. Per il “Bates Motel”, gli sceneggiatori hanno rivisitato la storia di “Psycho” aggiungendosi alla sequela di rifacimenti, prequel e citazioni legate a questo grande film della storia del cinema capace di poter terrorizzare intere generazioni. Il debutto di “Bates Motel” è stato piuttosto positivo con 3 milioni di telespettatori e 4,6 milioni tra registrazioni e repliche e sembra che gli sceneggiatori e i produttori siano abbastanza fiduciosi di poter raggiungere altre fasce di telespettatori attraverso lo script appassionante. La serie, per restare ancora all’attualità, non sarà ambientata negli anni del puritanesimo americano del film originale, ma ai giorni nostri rendendo più attuali e terrificanti le psicosi di Norman e di sua madre.

Il protagonista Freddie Highmore ha assicurato che la serie metterà davvero molta ansia e che il pubblico sarà molto coinvolto dalla storia. Non ci resta che aspettare la messa in onda italiana della serie…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *