Il clan dei camorristi, anticipazioni sesta puntata: Pasquale e Don Palma fatti fuori (?) e O’ Malese abbandona tutti

By on marzo 3, 2013
Il Clan Dei Camorristi Anticipazioni Sesta Puntata

text-align: center”>Il Clan Dei Camorristi Anticipazioni Sesta Puntata

IL CLAN DEI CAMORRISTI, ANTICIPAZIONI SESTA PUNTATA – Le anticipazioni della sesta puntata della fiction Il clan dei camorristi ci riportano quello che già nell’ultima puntata abbiamo previsto, purtroppo. Ma procediamo per gradi, per non descrivere una storia confusionaria, e ricordiamo perciò gli episodi che hanno un collegamento diretto con quelli della prossima puntata. A Castello di Aversa, a schierarsi contro la mafia, anche Pasquale, un giovane operaio, amico del malvivente Beppe D’Angelo: durante la cerimonia per l’elezione del sindaco (corrotto) Lo Iacono, l’umile lavoratore rifiuta di brindare assieme a Francesco Russo (Giuseppe Zeno); un affronto, questo, che pagherà a caro prezzo: grazie all’influenza nei cantieri del Malese, Pasquale perde il suo lavoro, ed è costretto a fare una richiesta che mai avrebbe immaginato di fare in vita sua: chiedere a Beppe di aiutarlo. Il mafioso gli dà delle banconote, obbligandolo quasi a fuggire da Castello. Pasquale, dopo l’incontro con l’amico, si ubriaca, orina sui soldi ricevuti, e insulta pesantemente i camorristi della città. D’Angelo viene a conoscenza dell’accaduto, carica la pistola e… lo uccide in città. Ma sarà stato veramente lui? Intanto a Castello si crea il caos e gli abitanti cominciano pian piano a prendere le forze per ribellarsi.

DON PALMA AMMAZZATO E CICCIO FINALMENTE SCOVATO – Intanto lo smaltimento dei rifiuti tossici continua: O’ Malese impiega degli extracomunitari per nascondere bidoni con sostanze altamente nocive sotto alcuni terreni agricoli. Andrea Esposito (Stefano Accorsi) e Don Palma scoprono i luoghi dove avvengono queste azioni illecite, riuscendo ad arrestare il proprietario di un terreno, che, però, non fa nessun nome e dice di essere innocente. Andrea sa bene che dietro a tutto ciò c’è Russo, ma non ha ancora le prove giuste tra le sue mani per incastrarlo. Il Malese vuole dare un segnale chiaro e forte al magistrato: lo ammazza brutalmente? Assolutamente no: non vuole che i controlli delle forze dell’ordine si intensifichino; ammazza invece Don Palma. Un disperato Esposito, poi, scopre dove si nasconde Ciccio Capuano, e cerca il modo più opportuno per catturarlo.

CASTELLO NELLE MANI DI CAPUANO E RUSSO SI TRASFERISCE AL NORD – Frattanto Capuano viene abbandonato da Francesco Russo: quest’ultimo ha intenzione di trasferirsi definitivamente al Nord, lasciando la piccola città di Castello nelle sue mani. Ma siamo sicuri che succederà sicuramente qualche imprevisto che lo terrà bloccato in Campania. Non perdetevi quindi questa interessantissima sesta puntata de Il clan dei camorristi in onda sempre su Canale 5!

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *