Il gioco di carte “Uno” potrebbe diventare un game-show televisivo

By on marzo 28, 2013

text-align: center”>

IL GIOCO DI CARTE “UNO” POTREBBE DIVENTARE UN GAME-SHOW TELEVISIVO – Chi di noi non ha, almeno una volta, giocato con le famose carte di “Uno”? Bhè, presto potremmo vederne anche una versione televisiva visto che si sta pensando di trasformare il gioco di carte in un vero e proprio game-show. Infatti la casa di produzione del gioco, la Mattel, sembra aver stretto un’accordo con la The Guring Company interessata a realizzarne la versione televisiva del gioco.

In realtà queste solo solamente indiscrezioni riportare da vari blog online, ma pare proprio che la compagnia stia pensando di realizzare un format basato sul gioco di carte tanto amato nel mondo. La The Guring Company vorrebbe presentare il progetto al prossimo Miptv di Cannes per proporlo ad acquirenti interessati.

Il gioco di carte “Uno” si basa su un meccanismo molto semplice e cioè  il giocatore deve terminare le proprie carte e dopo si procederà al conteggio dei punti. Del gioco ne esistono anche diverse versioni per pc e internet e sarà interessante vedere la trasposizione televisiva. A quanto pare potrebbero venir prodotti due formati. L’uno per una durata di mezz’ora in onda quotidianamente e l’altro di un’ora pensato dunque per una prima serata. Tuttavia sembrerebbe che solo uno dei due format possa avere la meglio e il più plausibile sarebbe quello più corto e più facilmente adatto ad una platea televisiva che è nuova a questo genere di programmi, nonostante qualche esempio di partite di poker trasmesse in tv.

A voi piacerebbe vedere una versione televisiva anche Italiana del gioco? E chi vorreste lo conducesse? Il re dei quiz Gerry Scotti o l’amato conduttore de L’eredità Carlo Conti?

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *