La prova del cuoco, le ricette del 26 marzo: quenelles di spinaci allo zafferano, zuccarini di legno, casatiello napoletano

By on marzo 26, 2013

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 26 MARZO. Secondo giorno della settimana in compagnia de La prova del cuoco che ieri è tornata a presentare tante squisite ricette, dopo la consueta pausa domenicale durante la quale a far compagnia ai telespettatori di Raiuno è toccato a Linea Verde, con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, che questa settimana ci hanno portato alla scoperta della Sicilia, da Portopalo di Capo Passero alla bellissima città di Siracusa. Anteprima de La prova del cuoco affidata anche oggi a Marco Di Buono che alle 12.00 in punto ha ceduto la parola alla padrona di casa: Antonella Clerici. Dopo una manche del torneo “Anna contro tutte” durante il quale la cuoca eugubina ha sfidato la sua avversaria preparando la pastiera napoletana, spazio in cucina a Sergio Barzetti che per la rubrica “Passo a due” ha preparato con la conduttrice delle squisite quenelles di spinaci con crema leggera allo zafferano. E a presentare una ricetta nelle cucine de La prova del cuoco oggi è toccato anche allo “gnomo dei boschi”, Augusto Tocci, che ha proposto ai telespettatori gli zuccarini di legno, ricetta facile e veloce. Spazio tra i fornelli più famosi d’Italia anche al pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo che ha deliziato il pubblico con il suo casatiello napoletano, una torta rustica pasquale della tradizione partenopea.

“PASSO A DUE” con Sergio Barzetti: QUENELLES DI SPINACI CON CREMA LEGGERA ALLO ZAFFERANO

Ingredienti: 600 grammi di spinaci freschi, 450 grammi di ricotta di capra, 200 grammi di farina bianca, 100 grammi di grana, 3 tuorli, noce moscata, burro, olio extravergine d’oliva, 1 foglia d’alloro, sale e pepe quanto basta.

Ingredienti per la salsa: 500 millilitri di latte, 2 bustine di zafferano, 2 cucchiai di amido di mais, 10 foglie di salvia e 80 grammi di grana.

Procedura per la preparazione: cuocere gli spinaci in una pentola con acqua per almeno 1 minuto; batterli al coltello e scaldarli in padella con salvia e burro; aggiungere agli spinaci sale, pepe e noce moscata; versarli in una ciotola e lasciarli raffreddare; unirvi la ricotta, i tuorli, il grana, la farina e mescolare il tutto; formare delle quenelles, bollirle e deporle in una pirofila imburrata; insaporire con grana e infornare; nel frattempo scaldare latte in un tegame con sale, salvia e zafferano; aggiungervi l’amido di mais e un po’ d’acqua per addensare la salsa; mantecare con grana e servire le quenelles accompagnandole con la salsa.

La ricetta dello “gnomo dei boschi”, Augusto Tocci: ZUCCARINI DI LEGNO

Ingredienti: uova, farina, semi di anice e acqua.

Procedura per la preparazione:  rompere 1 uovo nella farina e mescolare il tutto con semi di anice fino a formare un impasto; realizzare delle ciambelline con la pasta da cuocere in acqua bollente; al termine della cottura, infornarle in una teglia per 30-40 minuti; decorarle con uova sode tagliate a metà.

L’angolo della pizza di Gino Sorbillo: CASATIELLO NAPOLETANO (torta rustica pasquale)

Ingredienti: acqua, lievito, pepe, farina, strutto, lievito di birra, prosciutto crudo, prosciutto cotto, salame Napoli, grana, parmigiano reggiano, conciato romano, provolone del monaco, pepe e uova.

Procedura per la preparazione: realizzare un impasto con 550 grammi di acqua, 25 grammi di lievito, pepe, 1 chilo di farina, 150 grammi di strutto e 8-9 grammi di lievito di birra per formare un impasto di circa 1 chilo e 600 grammi; far riposare il composto al coperto; stendere la pasta dandole una forma ovale e spennellarla con lo strutto; farcirla con prosciutto crudo, prosciutto cotto, salame Napoli, grana e parmigiano reggiano tagliati a dadini; grattuggiarvi sopra conciato romano e provolone del monaco; aggiungervi uova sode impepate e arrotolare il tutto; formare una ciambella e deporla in una teglia con strutto; spennellare il ciambellone con bianco e rosso d’uovo; fare delle fossette sulla superficie dove porre le uova sode con la buccia; successivamente, ritagliare dall’impasto di partenza delle strisce da poggiare a croce sulle uova sode; spennellare con l’uovo le strisce e impeparle; coprire il composto e lasciarlo lievitare per un giorno intero; capovolgere e affettare.

Clicca QUI per scoprire le ricette presentate nella puntata di ieri: filetto di manzo al melograno con fagiolini, colomba pasquale e cornetti salati con speck e pomodori.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *