La prova del cuoco, le ricette del 27 marzo: agnello ai profumi di bosco, millefoglie di melanzane, minestra di miglio

By on marzo 27, 2013
antonella-clerici-logo-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 27 MARZO: AGNELLO AI PROFUMI DI BOSCO, MILLEFOGLIE DI MELANZANE, MINESTRA DI MIGLIO E TANTE ALTRE. Terzo giorno della settimana in compagnia de La prova del cuoco (clicca QUI per scoprire i piatti rustici di Pasqua: tortelloni in sfoglia con salmone, ravioli alle pere con salsa di agnello pasquale e tante altre!) che anche oggi ha presentato ai telespettatori tante splendide pietanze ottime da portare a tavola nelle festività pasquali, realizzate da chef, concorrenti e maestre di cucina che si sono alternati tra i fornelli più famosi d’Italia. Oggi in cucina delle squisite nocette di agnello ai profumo di bosco, presentate ai concorrenti Antonio e Stefania durante il torneo “Chi batterà lo chef?”, sfidando Riccardo Facchini che ha risposto invece con il suo sfizioso carrè di agnello con purè di patate. Sulla tavola della maestra rossa Luisanna Messeri, invece, una raffinata millefoglie di melanzane, mentre per la rubrica “L’italia che ci piace” Anna Moroni ha preparato in diretta una ricetta vegetariana: la minestra di miglio.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Antonio e Stefania: NOCETTE DI AGNELLO AI PROFUMI DI BOSCO

Ingredienti: patate lesse, farina, pangrattato, costolette di agnello, timo, parmigiano, latte, burro, funghi secchi e patate.

Ingrediente segreto: tè al gelsomino.

Procedura per la preparazione: scaldare il latte con il burro per preparare una besciamella; aggiungere la farina alla cottura; nel frattempo dividere le costolette di agnello e scottarle in padella senza olio; passarle poi nella besciamella e nel pangrattato e deporlo in una tortiera foderata con carta da forno; pelare le patate e realizzare il purè; fare l’infusione del tè al gelsomino; grattuggiare nel purè un pò di parmigiano; versare il purè su un piatto e porvi sopra le costolette di agnello cotte.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Riccardo Facchini: CARRE’ DI AGNELLO CON PURE’ DI PATATE

Ingredienti: patate lesse, farina, pangrattato, costolette di agnello, timo, parmigiano, latte, burro, funghi secchi e patate.

Ingrediente segreto: tè al gelsomino.

Procedura per la preparazione: tagliare le costolette di agnello e scaldarle in padella con olio (dalla parte della pelle); nel frattempo rosolare in un’altra padella i funghi porcini con acqua; preparare con pangrattato, parmigiano, sale e olio d’oliva un “pane croccante” con il quale insaporire le costolette; mescolare il composto; sciacciare le patate lesse: con una parte di esse realizzare il purè, con la parte rimanente preparare invece delle polpette ; aggiungere in padella i funghi porcini precedentemente ammollati; versare anche l’acqua di infusione dei funghi per creare un sugo di carne; ridurre e legare con burro freddo; mettere in una pentola il latte in infusione con il tè al gelsomino; filtrare il tè e mescolarlo con il purè di patate aggiungendo un filo d’olio d’oliva; rosolare le polpette di patate in padella con il sugo di funghi porcini; aggiungere l’agnello e cuocere ancora per qualche minuto; servire l’agnello dopo averlo insaporito con il timo.

La ricetta di Luisanna Messeri: MILLEFOGLIE DI MELANZANE

Ingredienti: 200 grammi di lasagne all’uovo, 2 melanzane lunghe, 300 grammi di scamorza affumicata, 1 confezione di passata di pomodoro, origano, farina, 2 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di rucola selvatica, peperoncino, grana grattuggiato quanto basta, sale, pepe e olio extravergine d’oliva.

Procedura per la preparazione: tagliare le melanzane a fettine e infarinarle; nel frattempo ritagliare delle forme circolari dalle lasagnette già pronte e lessarle; far soffriggere in padellla un filo d’olio; realizzare un sugo con 1 spicchio d’aglio schiacciato, 1 pezzetto di peperoncino e olio d’oliva; friggere le fettine di melanzane infarinate nella padella con l’olio; versare la passata di pomodoro nella padella in cui si fa soffriggere l’aglio e il peperoncino; salare, pepare e insaporire con origano; unirvi anche la rucola tagliata a pezzetti e scaldare il tutto; versare il sugo pronto in una pirofila, soprapporvi le rotelle di pasta, le melanzane e la provola affumicata; ripetere il procedimento fino formare vari strati; infornare a 180 gradi per almeno mezzora.

Carlo Cambi e “L’ITALIA CHE CI PIACE”: LA MINESTRA DI MIGLIO di Anna Moroni

Ingredienti: 200 grammi di miglio, 200 grammi di piselli, 1 porro, 1 carota, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo, grana grattuggiato, olio, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: soffriggere il porro, la cipolla e la carota in una pentola con olio extravergine d’oliva; aggiungere i piselli e il miglio; insaporire e unirvi acqua calda; cuocere per almeno 20-25 minuti; condire con olio e servire la minestra calda.

Clicca QUI per scoprire le ricette presentate nella puntata di ieri: quenelles di spinaci con salsa leggera allo zafferano, zuccarini “di legno” e casatiello napoletano.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *