La prova del cuoco: le ricette della Primavera

By on marzo 21, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici

LA PROVA DEL CUOCO: LE RICETTE DELLA PRIMAVERA. E’ arrivata la Primavera e come ogni giorno Antonella Clerici con La prova del cuoco (qui i patti presentati nella puntata del 21 marzo) continua a deliziare i telespettatori della prima rete della Tv di Stato con tante pietanze prelibate ideali da portare a tavola in ogni occasione: pranzi, cene, feste di compleanno o, ancor meglio, per festeggiare la Pasqua ormai dietro l’angolo. Nelle cucine di Raiuno anche questa settimana antipasti, primi, secondi, contorni, piatti unici e dessert ottimi da realizzare con gli ingredienti di stagione. Marzo è il mese degli asparagi e a presentare squisite pieanze con questi ingredienti sono state Emanuela Fantera e Daniela Costantini che durante il torneo “Chi batterà lo chef?” hanno sfidato Riccardo Facchini con la preparazione dei tagliolini cacio e pepe con punte di asparagi selvatici e guanciale; il cuoco ha risposto alle due concorrenti portando sui fornelli dei raffinati ravioli croccanti di cacio e asparagi. E sulla tavola della Primavera non poteva mancare un dolce: per i più piccoli Lorenzo Branchetti sabato scorso ha proposto la sua merenda, le golosissime barrette croccanti con frutta secca e confettura di lamponi.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Riccardo Facchini: RAVIOLI CROCCANTI DI CACIO E ASPARAGI

Ingredienti: cacio, pecorino romano, acqua, robiola, guanciale, olio, asparagi, farina, uova, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: realizzare una crema con cacio e pecorino romano grattuggiato, acqua non salata di cottura da frullare, alla quale aggiungere la robiola; nel frattempo scaldare il guanciale tagliato a fettine in padella e pulire gli asparagi; preparare poi l’impasto per i ravioli con farina e uova; farcire i ravioli con pecorino e robiola e cuocerli nell’acqua; rosolarli in padella con il guanciale e servire caldi con un pizzico di pepe.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Emanuela Fantera e Daniela Costantini: TAGLIOLINI CACIO E PEPE CON PUNTE DI ASPARAGI SELVATICI E GUANCIALE

Ingredienti: uova, farina, asparagi selvatici, guanciale, olio, aglio, acqua, vino bianco, cacio e pepe.

Procedura per la preparazione: realizzare l’impasto per i tagliolini con uova e farina; nel frattempo pulire gli asparagi, mettere le punte in acqua e tagliare il guanciale a dadini; rosolare il guanciale in padella con olio e aglio; salare l’acqua di cottura e versarci dentro i tagliolini; togliere il guanciale dalla padella e rosolare le punte di asparagi nella stessa padella, da sfumare poi con vino bianco; mancatere il cacio e il pepe e unirli alla pasta cotta versata in padella con il guanciale e gli asparagi; sciogliere il cacio, se necessario, con un pò di acqua di cottura; servire caldi.

LA MERENDA DI LORENZO BRANCHETTI: BARRETTE CROCCANTI CON FRUTTA SECCA E CONFETTURA DI LAMPONI

Ingredienti: 150 grammi di farina bianca, mezzo cucchiaino di cannella, mezzo cucchiaino di lievito per dolci, 1 pizzico di sale, 100 grammi di burro, 2 cucchiai di zucchero a velo, 3 cucchiai di zucchero di canna, 1 tuorlo, mandorle e pinoli.

Procedura per la preparazione: mescolare la farina con la cannella, il lietivo per dolci e il sale; nel frattempo frullare il burro con lo zucchero a velo, lo zucchero di canna e il tuorlo; impastare il precedente composto, lasciar riposare e stenderne metà su una taglia; versarci sopra la confettura di lamponi; coprire il tutto con l’altra metà della pasta e cospargere la superficie di mandorle tritate e pinoli; inornare a 180 gradi per circa mezzora; lasciar raffreddare e tagliare a barrette.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *