La prova del cuoco, le ricette della settimana dal 18 al 23 marzo: i secondi piatti

By on marzo 23, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELLA SETTIMANA DAL 18 AL 23 MARZO: I SECONDI PIATTI. E’ giunta al termine un’altra “ghiotta” settimana durante la quale Antonella Clerici con La prova del cuoco ha deliziato i telespettatori di Raiuno presentando ogni giorno tanti piatti prelibati portati a tavola da cuochi, concorrenti e maestre di cucina che si sono alternati tra i fornelli più famosi d’Italia da lunedì a sabato. Tra i secondi piatti migliori realizzati in diretta questa settimana spiccano i tomini fritti con salsa di carciofi preparati da Antonella sui fornelli di “Casa Clerici” e lo spezzatino di agnello profumato che la conduttrice ha realizzato, invece, con Sergio Barzetti. Per la “Cucina di base” questa settimana Anna Moroni ha proposto una squisita cotoletta alla petroniana, mentre per la semifinale del torneo “Caccia al cuoco – Provini in diretta”, Luigi Gandola ha servito un delizioso luccio perca con zucca su crema di patate. E per la rubrica “Venerdì pesce” non poteva mancare una pietanza firmata Gianfranco Pascucci: questa settimana in cucina un raffinato calamaro ripieno con pane e favette.

LA RICETTA DI “CASA CLERICI”: TOMINI FRITTI CON SALSA AI CARCIOFI

Ingredienti: 4 tomini, 3 carciofi, farina “00?, 1 uovo, pangrattato quanto basta, olio di arachidi, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: tagliare i tomini a metà ricavando 2 fette; lessare i carciofi e frullarli nel mixer con olio, pepe e sale; salare una fetta di tomino, versarci sopra la salsa di carciofi e sovrapporvi l’altra fetta di formaggio; impanare i tomini passandoli prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato; friggerli nell’olio bollente e servire caldi.

“PASSO A DUE” CON SERGIO BARZETTI: SPEZZATINO DI AGNELLO PROFUMATO

Ingredienti: 800 grammi di polpa di agnello, 1 cipolla bionda, 1 pezzetto di zenzero fresco, 2 semi di cardamomo, 1 cucchiaio di farina di mandorle, 2 cucchiai di curcuma, 1 cucchiaio di semi di finocchio, 1 peperoncino fresco piccolo, 1 lemon grass, brodo vegetale quanto basta, 2 foglie di alloro, olio extra vergine d’oliva, sale, 300 grammi di riso basmati, 1 mela gialla, 2 chiodi di garofano.

Procedura per la preparazione: tagliare a pezzetti la carne di agnello; frullare la cipolla con il peperoncino fresco e il succo di zenzero (realizzato grattugiando la radice e strizzandone successivamente la polpa attraverso un foglio di carta assorbente da cucina); scaldare il lemon grass tagliato a fettine in una padella con olio; aggiungere i semi di cardamomo e i semi di finocchio; insaporire con la curcuma; unire la cipolla tritata e la farina di mandorle; lasciar cuocere per alcuni minuti; unire poi la carne di agnello e rosolare a fuoco alto per almeno 10 minuti; versarci dentro brodo vegetale, una foglia di alloro e salare il tutto; cuocere per altri 40 minuti circa; nel frattempo scaldare in un’altra casseruola un filo di olio al quale aggiungere un pezzo di mela picchettata con la foglia d’alloro e i chiodi di garofano; aggiungere anche il riso; lasciar profumare per alcuni minuti, coprire con il brodo senza mescolare; incoperchiare e cuocere in forno per circa 13 minuti a 180 gradi; servire lo spezzatino di agnello accompagnandolo con il riso profumato.

LA “CUCINA DI BASE” di Anna Moroni: COTOLETTA ALLA PETRONIANA

Ingredienti: 6 fettine di fesa di vitello, 3 uova, farina di tipo “00? quanto basta, pangrattato, 4 cucchiai di grana, 100 grammi di burro, olio extravergine d’oliva, 6 fettine di prosciutto crudo, 100 grammi di grana in un solo pezzo, mezzo bicchiere di brodo, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: sbattere le uova in una bacinella aggiungendo un pizzico di sale e un pizzico di pepe; inzuppare le fettine di carne nell’uovo per almeno mezzora; mettere la farina in un vassoio e il pangrattato con il grana su un altro vassoio (mescolandoli); passare le fettine di carne nella farina da entrambe le parti e successivamente nel composto formato dal grana e dal pangrattato; nel frattempo sciogliere il burro in una teglia antiaderente al quale unire l’olio; friggere le cotolette salandole e pepandole; sovrapporre ad ogni cotoletta una fettina di prosciutto; spolverare con scaglie di grana e versare il brodo nella teglia; infornare a circa 220 gradi finchè il formaggio non fonde; pepare ancora e servire.

“CACCIA AL CUOCO” – Luigi Gandola di Bellaggio (Como): LUCCIO PERCA CON ZUCCA SU CREMA DI PATATE

Ingredienti: patate, olio extravergine d’oliva, asparagi, luccio perca, zucca e burro.

Procedura per la preparazione: realizzare un purè di patate con olio extravergine d’oliva, al quale aggiungere un pò di brodo vegetale di asparagi (che nel frattempo devono cuocere a parte); tagliare il luccio perca a fettine e condirlo con olio; tagliare una zucca a fettine e sovrapporvi il luccio perca; chiudere come un involtino e cuocere con olio in padella, sciogliendo dentro anche un pò di burro; scolare gli asparagi; ultimare la cottura della minestra di patate mantecandola come se fosse un risotto; scaldare ancora gli asparagi in una padella con burro; versare il purè di patate su un piatto e sovrapporvi gli asparagi e il luccio perca con la zucca.

“VENERDI’ PESCE” con Gianfranco Pascucci: CALAMARI RIPIENI CON PANE E FAVETTE

Ingredienti: calamari, olio, cipolla, guanciale, favette, sale, pane, salsa di pomodoro, finocchio e nocciole.

Procedura per la preparazione: pulire i camalari; scaldare in padella con olio la cipolla e il guanciale; nel frattempo tagliare le fave e aggiungerle alla cipolla e al guanciale in padella; scaldare per pochi minuti e salare; aggiungere il pane tagliato a pezzetti, lasciare insaporire; aggiungere un pò di brodo e la salsa di pomodoro; mettere la salsa nel sach a poche e riempire il camalaro, da scottare poi in padella; cuocere per qualche minuto con olio; nel frattempo guarnire un piatto con finocchio e nocciole e porvi al centro il calamaro cotto.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *