La Storia siamo noi: speciale “I segreti di Civitavecchia” sul mistero della Madonnina

By on marzo 21, 2013

=”text-align: justify”>Speciale La Storia siamo noi sui segreti di Civitavecchia

La storia siamo noi, in onda su Rai3 giovedì 21 marzo alle 22.50, propone uno speciale sui segreti di Civitavecchia. A quasi vent’anni dal fenomeno della Madonnina che avrebbe versato per quattordici volte lacrime di sangue nel giardino di casa della famiglia Gregori, il mistero sulla statuetta proveniente da Medjugorje non è ancora stato risolto. La piccola Jessica Gregori aveva quattordici anni quando vide per la prima volta la Madonna di gesso versare lacrime nel suo giardino di Pantano-Civitavecchia. Da allora il fenomeno si sarebbe ripetuto più volte di fronte a testimoni diversi: dall’enorme clamore mediatico sucitato dal presunto miracolo sono nate diverse inchieste giudiziarie, un esposto per truffa da parte del Codacons e indagini interne alla Chiesa.

La Storia siamo noi ripercorre le tappe di quella vicenda misteriosa con il reportage di Elisabetta Castana, tra video, documenti inediti e testimonianze. Grazie alle rivelazioni della famiglia Gregori, che da anni non concedeva più interviste ai media, sono emersi nuovi elementi sulle lacrimazioni ed interrogativi su cui nemmeno la Chiesa ha saputo pronunciarsi. Dal 17 giugno 1995 la statuetta della Madonna è custodita in una teca della parrocchia di Sant’Agostino di Civitavecchia, esposta alla venerazione dei fedeli. Il caso è sparito dalle cronache ormai da tempo e ancora oggi, dopo numerosi esami scientifici, non è stata scritta una parola definitiva su quanto accaduto.

La Storia siamo noi, nello speciale di giovedì 21 marzo in seconda serata su Rai3, propone in esclusiva anche un documento in possesso del Vescovo di Civitavecchia Girolamo Grillo e controfirmato Papa Giovanni Paolo II, a testimonianza della devozione del Santo Padre alla statuetta di Civitavecchia, malgrado l’attendibilità del miracolo non sia mai stata oggetto di pronuncia da parte del Vaticano. Nell’intervista a La Storia siamo noi, la prima testimone delle lacrimazioni mariane, Jessica Gregori, rivela che tra i messaggi della vergine Maria ci sarebbe stato anche un monito particolare, che oggi, alla luce delle dimissioni di Benedetto XVI, suona più che mai profetico: “Il Santo Padre purtroppo non comanda come dovrebbe, a comandare  sono i cardinali che decidono più di lui“.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *