La Storia siamo noi: “Una mattina d’agosto”, la strage nazista di Sant’Anna di Stazzema

By on marzo 28, 2013

text-align: center”>Una mattina d'agosto, strage nazista di Sant’Anna di Stazzema

La Storia siamo noi presenta un nuovo appuntamento curato da Rai150, in onda giovedì 28 marzo alle 22.50 su Rai3: una puntata speciale dal titolo Una mattina d’agosto di Davide Di Stadio e Raffaella Cortese De Bosis, dedicata alla strage nazista di  Sant’Anna di Stazzema, avvenuta nell’agosto del 1944. Alle vittime di questo eccidio, domenica 24 marzo, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha deciso di rendere omaggio con il suo ultimo atto pubblico in qualità di Capo di Stato prima che scada il suo mandato al Quirinale.

Il 12 agosto 1944 i soldati tedeschi della 16. SS-Panzergrenadier-Division , comandata dal generale Max Simon, accompagnati da fascisti collaborazionisti, raggiunsero la zona bianca di Sant’Anna di Stazzema e massacrarono in poche ore 560 civili, in gran parte bambini, donne e anziani. Dopo 69 anni dalla strage e per la prima volta, accanto al nostro presidente Giorgio Napolitano, anche il Presidente della Germania Joachim Gauck ha reso omaggio alle vittime di quell’incomprensibile eccidio. Commosso e commovente il discorso di Napolitano:

Bisogna venire qui per sentire che cosa siano state le assurdità e la ferocia – senza uno straccio di giustificazione, senza uno straccio di pretesto – che si abbatterono sulla popolazione di questo piccolo borgo sperduto… un grumo di umanità che mai avrebbe dovuto essere oggetto di una simile feroce distruzione“.

La Storia siamo noi ripropone queste immagini che documentano un inatteso atto di riconciliazione, insieme alle testimonianze dei sopravvissuti, alle opinioni degli storici, alle tappe della lunga vicenda giudiziaria che è seguita alla strage. Lo scorso ottobre la giustizia italiana ha condannato in via definitiva per tutti gli imputati, ma il tribunale di Stoccarda ha disposto l’archiviazione delle loro posizioni. La spaccatura tra Italia e Germania su questo fronte non si è ancora ricomposta, ma i gesti istituzionali lasciano pensare ad una comunanza di intenti nel fare giustizia: la lettera scritta da alcuni dei sopravvissuti alle massime autorità dei due Paesi è riuscita nell’impresa di favorire l’incontro e la stretta di mano commossa, tra il Presidente della Repubblica Napolitano e il Capo di Stato della Repubblica Federale tedesca, proprio a Sant’Anna di Stazzema.

L’appuntamento con La Storia siamo noi e Una mattina d’agosto è per giovedì 28 marzo alle 22.50 su Rai3.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *