Le ricette de La prova del cuoco: i piatti della settimana dal 4 al 9 marzo

By on marzo 10, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici

LE RICETTE DE LA PROVA DEL CUOCO: I PIATTI DELLA SETTIMANA DAL 4 AL 9 MARZO. Prima settimana di marzo in compagnia de La prova del cuoco che come sempre ha presentato ai telespettatori tante sfiziose idee per imbandire la tavola in ogni occasione: antipasti, primi, secondi, contorni e dessert. Piatti prelibati preparati in diretta da chef, concorrenti e maestre di cucina che si sono avvicendati tra i fornelli durante la settimana appena trascorsa.

MAESTRE DI CUCINA. Spazio in cucina anche questa settimana alle sorelle Landra che hanno realizzato una golosissima mousse di cioccolato, alla maestra rossa Luisanna Messeri che ha proposto gli gnocchi di farina con pesto di zucchine, e a Palma D’Onofrio con la sua teglia di finocchi gratinati. Anna Moroni nella settimana appena trascorsa si è cimentata nella preparazione di uno squisito sformato di spinaci (giovedì), di un sandwich di pollo con gorgonzola e noci (venerdì) e dei medaglioni gratinati ai funghi (sabato).

SFIDE AI FORNELLI. La settimana si è aperta con il torneo “Music food – Non sono solo canzonette”, durante il quale si sono sfidati Sergio Barzetti proponendo un piatto tratto dalla canzone Felicità di Albano e Romina, e Alessandra Spisni che ha risposto invece con Le tagliatelle di nonna Pina, canzone vincitrice del 46° Zecchino d’Oro. Martedì nuova manche di “Anna contro tutte” con la cuoca umbra e la signora Claudia Rubin che si sono scontrate preparando due versioni differenti di agnolotti alla piemontese. Mercoledì è stata la volta del torneo “Chi batterà lo chef?” che ha visto Riccardo Facchini gareggiare con un temaki di scarola con cernia, sfidato da Cinzia e Loredana che hanno proposto invece un saltimbocca di cernia con scarola. Giovedì, come di consueto, spazio a “Il campanile italiano”: questa settimana sfida tra la Toscana, rappresentata a tavola dai pici all’aglio e dal capocollo di maiale alle mele, e la Puglia con le sue orecchiette di farina di grano arso con rape e un filetto di maiale con funghi cardoncelli e pecorino dolce. Venerdì spazio al torneo “Caccia al cuoco – Provini in diretta”, che ha visto sfidarsi Guglielmo Venturini ed Andrea Giulio Nocentini, i quali hanno servito a tavola rispettivamente focaccia con uovo al pomodoro e filetto di branzino in crema di prosecco con nuvolette di patate. Sabato, infine, spazio ad una nuova manche del torneo “Casalingo e casalinga dell’anno”, con la signora Maria Grazia e le sue fettuccine all’uovo con pesto di agrumi e il signor Daniele con le triglie alla livornese.

LE RICETTE DI “CASA CLERICI”… E NON SOLO. Come tutte le settimane, Antonella ha proposto una ricetta direttamente da “Casa Clerici”: lunedì a tavola una golosissima torta superpannosa. Martedì, con l’aiuto di Sergio Barzetti la conduttrice ha preparato invece uno squisito arrosto di tacchino ripieno di olive con pomodoro marinato. Giovedì a presentare una ricetta nelle cucine de La prova del cuoco è toccato allo chef Riccardo Antoniolo che ha realizzato un piatto vegetariano, gli gnocchi di barbabietola rossa alla grappa, mentre venerdì Domenico Sorrentino ha proposto una splendida attrazione floreale (qui tutte le ricette per la festa delle donne). In cucina anche questa settimana Gianfranco Pascucci che per la rubrica “Venerdì pesce” ha preparato un buonissimo risotto alla pescatora seguito, sabato, dalle coppette alla frutta di Lorenzo Branchetti e dalla torta mimosa all’ananas di Sal De Riso.

GARE DEI CUOCHI. Sfida tra il signor Giorgio e la signora Giovanna nella settimana appena trascorsa, rappresentanti rispettivamente la squadra del pomodoro e la squadra del peperone. Nella cucina rossa, lunedì: garganelli con zucchine e pomodori e cotoletta alla milanese; martedì: pasta ripiena alla romagnola e coda di rospo croccante; mercoledì: tortelli di spinaci e grana con soffritto alla bolognese e filetto di maiale con contorno di spinaci e cipolline; giovedì: risotto al grana con pancetta croccante e riduzione di aceto balsamico e filetto di tonno scottato su crema di broccoli e patate; venerdì: casciatelli con vongole, zucchine e pomodori e filetto di trota salmonato con fagioli neri. Nella cucina verde, invece, lunedì: “malloreddus” con ragù di salsiccia e funghi porcini e carrè di agnello farcito con chips di patate; martedì: pappardelle integrali con cime d’anatra e un dolce sardo con salsa alle more; mercoledì: fregole con bottarga e timo fresco e baccalà allo zafferano con bietoline; giovedì: tagliatelle grezze e pane carasau con mozzarella, pomodori e olive; venerdì: ravioli con salsa di pomodoro e pecorino sardo e mimosa ai frutti di bosco e cioccolato. Al termine della settimana a trionfare è stato il signor Giorgio della squadra rossa.

Sabato a scontrarsi in cucina sono stati Sandro Mayer e Giancarlo Magalli, rispettivamente per la squadra del pomodoro e per la squadra del peperone. Il giornalista con Ivano Ricchebono ha preparato omelette con prosciutto cotto, spinaci e asparagi e crocchette di pollo panate con sesamo; il conduttore, abbinato al cuoco Michele Potenza, ha risposto invece con spaghetti all’amatriciana con pomodorini e pesto di rucola e strudel di pere. Ad avere la meglio è stato Giancarlo Magalli. Oggi la trasmissione ha lasciato il posto come ogni domenica a Linea Verde, con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, trasmessa dalla città della musica per la tradizionale manifestazione Sanremo in Fiore“. Ricordiamo che tutte le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *