Malati di Risparmio, quando la tirchieria diventa patologica: dal 3 aprile su Real Time

By on marzo 25, 2013
malati di risparmio real time

text-align: justify”>malati di risparmio real time

MALATI DI RISPARMIO, DAL 3 APRILE ALLE 23.05 SU REAL TIME – Per tutti coloro che seguono Real Time da anni, sicuramente non si sorprenderanno se nel mese di aprile troveranno in onda questa nuova serie dal titolo Malati di Risparmio; per chi si affaccia da poco all’ecosistema dei programmi digitali, si preparatevi un sacchetto di quelli che si trovano negli aerei perché fra sporcizia e porcherie di vario genere, potrebbe capitarvi di rimettere la cena appena mangiata.

Approda il prossimo mercoledì 3 aprile su Real Time  la nuova serie shock dal titolo Malati di Risparmio, ciclo ad episodi dove, attraverso dei mini docu-reality, potremo toccare con mano la vita di alcuni risparmiatori americani arrivati alla maniacale ricerca di spese da tagliare. Ogni centesimo risparmiato è prezioso per i protagonisti di questa serie che però non si vergognano di buttarsi nei cassonetti dei ristoranti di alta cucina per “recuperare” cibo gratis. Altri invece sembrano molto parsimoniosi nell’uso della carta igienica e dello scarico del WC. La lista della pazzie potrebbe continuare a lungo…

Ovviamente, non mancheranno i risparmiatori più moderati: conosceremo, per esempio, Jeff  che usa la bicicletta per ridurre il consumo di benzina e dorme sul divano dei suoi amici ripagando la gentilezza preparando loro dei pranzi umili. Ogni mercoledì sera un doppio appuntamento per cercare di capire che la Crisi, alle volte, fa fare cose davvero folli.

Ricordiamo il macabro appuntamento: Malati di Risparmio, dal mercoledì 3 aprile alle 23.05 su Real Time. Qui sotto, il promo.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *