Paola Barale nella tormenta con Antonella Clerici. Ecco il primo vip del nuovo cooking show di Raiuno

By on

text-align: justify”>Arieccoci. Puntuali come le fragole in primavera o l’agnello a Pasqua torniamo ad occuparci di “Cuochi nella tormenta” il nuovo cooking show della regina del soffritto Antonella Clerici che, proprio il mese prossimo, dovrebbe sbarcare su Raiuno con un carico di aspettative molto, molto alte.

Giancarlo Leone ci punta tanto, la Clerici non è da meno. D’altronde il binomio tra la bionda conduttrice e la cucina in prime time ha sempre funzionato. Vedi in questo senso il successone del reality “Il ristorante” (misteriosamente scomparso) in cui un gruppo di vip si cimentava nella gestione di un locale (ricordiamo le indimenticate De Blank, Tina Cipollari e Pamela Prati).

Dopo avervi spiegato il meccanismo di Cuochi nella tormenta, a metà tra Masterchef e The Voice, andiamo a dare un’occhiata al cast perchè, stando a quanto riportato da sito di Parpiglia, c’è già il primo nome.

Si tratterebbe di Paola Barale, ex signora della domenica, ex viaggiatrice impenitente, ex detective dell’occulto. La bionda con la valigia, in viaggio continuo verso una collocazione televisiva chiara e definita, approderebbe alle cucine della Clerici per volontà della stessa conduttrice che ha tanto insistito e alla quale, Paola, non ha saputo dire di no.

La Barale è la prima degli otto vip che dovranno affiancare i concorrenti di Cuochi nella tormenta.

Ogni puntata prevede un vincitore scelto da una giuria non ancora identificata. Una per ognuna delle sei puntate. Ora resta ancora da capire chi saranno gli altri vip, chi saranno i giudici della giuria, quando partirà esattamente il programma e chi affiancherà Antonella Clerici. Insomma, siamo ancora in alto mare, anzi, nella tormenta.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. rossella

    marzo 24, 2013 at 16:29

    Ho notato che in TV spopolano i programmi legati alla cura dell’immagine, della casa e degli affetti. Io ne farei una sitcom!
    Un programma che sdogana l’imperfezione potrebbe essere un’alternativa al binomio scuola-cucina,ecc… In questo caso potrebbe funzionare se i vip in gara non sono cuochi provetti o aspiranti tali… Lo stereotipo resta in ogni caso!
    In generale sarebbe bello far passare il concetto che “basta il pensiero”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *