Rai Fiction, le novità della stagione: Don Matteo 9, La narcotici 2, Il restauratore 2, Una grande famiglia 2

By on
foto logo rai fiction

text-align: center;”>foto logo rai fiction

FICTION RAI –  La tv di Stato ha comunicato quali saranno le prossime novità dei mesi che verranno per quanto riguarda le amate fiction, destinate a occupare il palinsesto del primo canale per centoventi serate. Sono ben ventotto tra serie tv, miniserie e fiction che potremo vedere prossimamente sulla Rai. Ecco nel dettaglio quali.

Si comincia con Don Matteo 9, tredici puntate prodotte dalla Lux Vide che ancora non sono state girate. Le riprese, infatti, prenderanno il via il 25 marzo. Nel frattempo dai casting fanno sapere che si cercano due giovani attori per i ruoli di Ettore e Lia.

Un altro ritorno è quello di Fuoriclasse 2 prodotta da ITC Movie e diretta da Riccardo Donna con Luciana Littizzetto. La serie, composta da quattro puntate, è ispirata ai romanzi di Domenico Starnone.

Caccia al Re – La Narcotici tornerà invece con una seconda stagione di sei puntate. Nel cast della serie prodotta da Goodtime e Beta Production l’attore Gedeon Burkhard.

Anche Questo nostro amore 2 sarà composta da sei puntate. La serie tv prodotta da Paypermoon e diretta da Luca Ribuoli è ambientata alla fine degli anni Sessanta. 

Il restauratore 2, la serie prodotta da Albatross che ha rilanciato Lando Buzzanca la scorsa stagione, è pronta a tornare invece con otto puntate.

Di Una grande famiglia 2 abbiamo già avuto modo di parlare invece nel nostro blog (qui l’articolo).

Un medico in famiglia 9 della Publispei, infine, tornerà con tredici nuove puntate. Le riprese cominceranno alla fine del 2013.

Diamo ora un’occhiata alle novità assolute previste dalla Rai.

Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti sono i tre martiri italiani della Seconda Guerra Mondiale a cui verrà dedicata la fiction A testa alta (I martiri di fiesole) prodotta dalla Ocean.

Braccialetti rossi è una serie tv di sei puntate di cui si parla da molto tempo. Diretta da Giacomo Campiotti e ispirata alla fiction spagnola Pulseras rojas, racconta le vicende di un gruppo di bambini ricoverati presso un ospedale.

Anche di Grace Kelly si parla ormai da tempo. Si tratta di una miniserie in due puntate prodotta da Publispei che dovrebbe essere interpretata dalla solita Vanessa Hessler.

Non è mai troppo tardi è invece la miniserie diretta da Giacomo Campiotti e prodotta da Angelo Barbagallo, nella quale si racconta della vita di Alberto Manzi, interpretato da Claudio Santamaria, un maestro delle elementari che divenne famoso per aver condotto in Rai alla fine degli anni Sessanta un programma in cui insegnava a leggere e scrivere. Nel cast anche Giorgio Colangeli.

Don Diana racconta la vita di Don Peppe Diana, il sacerdote di Casal di Principe ucciso dalla camorra nel 1994 dopo aver combattuto contro la criminalità organizzata. La miniserie sarà divisa in due puntate. 

Kim Rossi Stuart tornerà in tv come protagonista della miniserie in quattro puntate prodotta da Palomar e intitolata Il romanzo del commissario, ambientata nella Trapani mafiosa degli anni Ottanta.

Il signore sia con te è una miniserie di quattro puntate prodotta da Endemol e diretta da Gianni Lepre con Virna Lisi nei panni di suor Germana, istruttrice delle consorelle destinate alle missioni. La religiosa si mette sulle tracce di una sua allieva scomparsa misteriosamente dal villaggio africano in cui lavorava.

De L’oro di Scampia si è parlato molto (leggi qui): la miniserie in due puntate prodotta da IBLA Film e interpretata da Beppe Fiorello, racconta la via del maestro di judo Gianni Maddaloni, riuscito a portare all’oro olimpico il figlio nel 2000 e capace di chiamare a raccolta tanti ragazzi a rischio criminalità.

Il giudice meschino è ispirata all’omonimo romanzo di Mimmo Gangemimini. Si tratta di una serie in due puntate prodotta da IIF che getta uno sguardo inconsueto sulla ‘ndrangheta.

Interessante poi la miniserie in due puntate Qualunque cosa succeda diretta da Alberto Negrin e interpretata da Pierfrancesco Favino nei panni dell’avvocato Giorgio Ambrosoli, commissario liquidatore della Banca d’Italia, ucciso da un sicario di Michele Sindona per la sua lotta alla corruzione.

La bella e la bestia, rivisitazione della fiaba Disney, è una miniserie di due puntate prodotta da Lux Vide.

Un’altra vita è invece una serie tv Endemol composta da sei puntate e scritta da Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta. Al centro della vicenda una madre che diventa medico di base a Ponza e comincia una nuova vita.

Le due leggi, prodotta da Red film, è una miniserie in due puntate.

Liliana Cavani ripropone un’altra versione di San Francesco con una miniserie in due puntate prodotta dalla Ciao Ragazzi.

Ragion di stato è una miniserie in due puntate prodotta da Cattleya.

The deal è una miniserie in due puntate prodotta da Lux Vide.

Carlo Lucarelli firma invece sei puntate della serie La porta rossa, prodotta da VelaFilm.

Si torna alle serie in costume con La dama nera, prodotta da Lux Vide e divisa in sei puntate .

Ora tocca a me, infine, è un ciclo di quattro film tv con protagonista Gigi Proietti interprete di un giornalista di cronaca nera.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *