“The Doors: When you’re strange”, su Rai5 il documentario per ricordare Jim Morrison

By on marzo 17, 2013

text-align: center”>The Doors: When you' re strange, film-documentario su Rai5

Rai 5 rende omaggio ad una band mito della musica rock anni ’60 e ’70: si intitola The Doors: When you’re strange il film-documentario che il canale digitale Rai (n. 23 del Dtt) trasmetterà lunedì 18 marzo alle 22.15. Un racconto attraverso immagini e clip: cinquantaquattro mesi di rock e follia che hanno generato un mito lungo 48 anni. Dai mesi di vita dei Doors (dal 1965 al 1971) agli anni nel corso dei quali intere generazioni hanno continuato ad ascoltare la loro musica.

The Doors: When you’re strange è un film di montaggio di materiali video inediti assemblati dal regista americano Tom DiCillo dal 1966 al 1971. Protagonista indiscusso, il cantante della band Jim Morrison, lo stesso raccontato e idealizzato nel 1991 dal film di Oliver Stone. Momenti di vita vera di un musicista che sarebbe presto diventato un mito: giovanissimo sulla spiaggia di Santa Monica, in automobile isieme al batterista John Densmore, poi all’Ed Sullivan Show sul palco circondato da poliziotti e ancora, arrestato  per atti osceni al concerto di New Haven, poi sottratto all’infausto palco di Miami. Un viaggio lungo la parabola discendente che lo ha visto sprofondare nel tunnel delle droghe. Una discesa inarrestabile che si trasformò in un inferno anche per gli altri membri della band californiana: il tastierista Ray Manzarek, il chitarrista Robbie Krieger e il batterista John Densmore. (Dopo il salto, il promo del film)

http://youtu.be/uCG-TObhzvA

The Doors: When you’re strange, presentato in concorso nel 2009 al Sundance Film Festival, ripercorre la vita di Jim Morrison a partire dal suo incontro con il tastierista Ray Manzarek nei corridoi della UCLA, il lavoro in sala d’incisione, il rapporto con i fans, fino alla tragica scomparsa avvenuta a Parigi nel 1971, a soli 27 anni. Un ritratto veritiero del frontman dei Doors, narrato attraverso la voce di Johnny Depp (doppiato da Morgan nella versione italiana): il regista DiCillo, oltre ad immagini inedite della band, ha utilizzato per il suo documentario anche il film girato da Morrison stesso ai tempi del corso alla UCLA. Un appuntamento da non perdere.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *