The Voice: gli ascolti della seconda puntata. Carrà e Pelù coppia vincente

By on marzo 15, 2013
foto di raffaella carrà a the voice of italy

text-align: justify”>foto di raffaella carrà a the voice of italyTHE VOICE OF ITALY: LA SECONDA PUNTATA. Ieri sera è andata in onda alle 21 su Rai2, la seconda puntata del nuovo talent show: The Voice (qui la nostra diretta). La trasmissione è cresciuta negli ascolti rispetto al debutto di giovedì scorso totalizzando 3.697.000 telespettatori, per uno share del 14,26%. Un ottimo risultato considerata la fortissima concorrenza delle altre reti. La puntata è stata abbastanza godibile, con un risultato finale migliore rispetto alla prima emissione. Le uniche pecche che riscontravamo la settimana scorsa restano invariate: il conduttore abbastanza fuori luogo e sempre poco presente e il montaggio troppo lento. I quattro coach hanno acquistato maggiore confidenza con il meccanismo di gioco. Piero Pelù continua ad essere la rivelazione del talent, con le sue frasi mai scontate e di grande effetto mediatico. È competente e riesce ad offrire delle motivazione valide ai concorrenti perché entrino a far parte della sua squadra. Insieme alla Carrà l’accoppiata è davvero forte. Tra i due c’è un confronto – scontro costruttivo e divertente. Lei pop, lui rock potrebbero scagliarsi l’uno contro l’altro in qualsiasi momento e screditarsi a vicenda (in altri talent è successo e succede), le loro discussioni invece sono sempre molto piacevoli e mai pesanti. Cocciante ha bisogno di un tempo maggiore di rodaggio per cercare di superare la sua timidezza ed essere più accattivante nei confronti dei concorrenti. Noemi al momento è una delusione: risulta essere sempre troppo scontata nelle motivazioni.

Alla fine della seconda puntata abbiamo potuto notare parecchi cantanti già famosi o che hanno partecipato ad altri show. Il mondo della discografia è saturo e non tutti i concorrenti che partecipano ad un talent o addirittura arrivano a Sanremo riescono a ritagliarsi un proprio spazio nel mondo della musica. Fare successo, al giorno d’oggi, con il proliferare di talent e affini, è sempre più difficile. Tutti i vari ex che ci riprovano sono accomunati dalla passione, quella vera, per la musica che non ti fa mai smettere di lottare e ti fa continuare a crederci anche dopo aver ricevuto mille porte chiuse. È questa la lezione di The Voice: mai smettere di credere in un sogno. Tra gli ex talent nella puntata di ieri figurano: da Amici Samantha Discolpa (che è stata rimbalzata dai quattro coach), da Ti lascio una canzone Mattia Lever (team Cocciante). Jessica Morlacchi ex cantante dei Gazzosa, cerca di riciclarsi, e viene scelta da Cocciante. Al termine della seconda emissione i quattro team sono così composti:  Piero Pelù risulta essere il giudice più gettonato con 10 cantanti in squadra, Raffaella Carrà e Noemi 8, mentre al momento il meno richiesto è Cocciante con 6 cantanti già arruolati. Giovedì prossimo sempre alle 21 su Rai2 proseguiranno le blind audition della prima edizione di The Voice of Italy.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *