The Voice of Italy: la seconda puntata con le blind auditions in diretta su LaNostraTv.it

By on marzo 14, 2013
Foto di The Voice of Italy seconda puntata

text-align: justify”>Foto di The Voice of Italy seconda puntataTHE VOICE OF ITALY: SECONDA PUNTATA DI BLIND AUDITIONS IN DIRETTA. Dopo l’ ottimo esordio della scorsa settimana è arrivato il momento per il nuovo talent show di Rai 2 di confermare il successo. I quattro coach Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù sono pronti a giudicare nuovi talenti, sempre rigorosamente girati di spalle. La formula di The Voice è piaciuta al pubblico, la voce è al centro della trasmissione, niente liti tra i giudici, anzi solo simpatiche battute. La Carrà e Pelù sono i veri protagonisti pronti a darsi battaglia per convincere i cantanti a far parte della loro squadra, un po’ in ombra Noemi e Riccardo Cocciante: vedremo se si scioglieranno nella puntata di questa sera. Ricapitoliamo ora la situazione delle squadre e quanti cantanti hanno già selezionato i giudici: Piero Pelù ne ha selezionati 5, Raffaella Carrà e Noemi 4, mentre Riccardo Cocciante è a quota 3 cantanti.

The Voice of Italy: seconda puntata in diretta. La puntata di oggi sarà fondamentalmente simile a quella della scorsa settimana, le blind auditions occuperanno le prime 4 puntate del talent show, poi si passerà ad una nuova fase della trasmissione dove i cantanti della stessa squadra si sfideranno tra di loro per stabilire chi potrà accedere alla fase in diretta con il televoto del pubblico. Intanto il programma ha avuto un grande successo anche su Twitter risultando il secondo programma più ‘twittato della settimana che va dall’ 1 al 7 marzo, riuscirà quindi a bissare il successo dell’ esordio. L’ appuntamento è a partire dalle 21.05 qui su LaNostraTv per commentare insieme.DIRETTA:

21.05: E’ il momento dell’ anteprima. Fabio Troiano ci racconta cosa è successo la scorsa settimana e viene mandata in onda nuovamente l’ esibizione dei quattro giudici. Commento dei giudici e dei cantanti che hanno superato le blind auditions la scorsa settimana.

21.13: Il primo cantante della serata è Manuel Foresta. Il ragazzo canta ‘If ain’t got you‘ e ha un timbro molto particolare. Raffaella Carrà si gira quasi subito. Poi viene seguita da Riccardo Cocciante. Gli altri due non si girano e Noemi è pentita. Il ragazzo sceglie di andare nella squadra di Raffaella.Foto di Manuel Foresta The Voice of Italy21.19: Il secondo candidato ha 16 anni e si chiama Mattia Lever, suona la chitarra anche se non ha mai studiato. Ha partecipato già a Ti lascio una canzone con Antonella Clerici. Il ragazzo canta ‘Heaven‘. I giudici si girano praticamente tutti e 4 contemporaneamente. Noemi cerca di convincerlo, questa sera sembra più a suo agio e si lascia andare. Il ragazzo decide di andare nella squadra di Riccardo Cocciante.Foto di Mattia Lever The Voice21.27: Terza candidata: Samantha Discolpa e ha 32 anni. Ha già partecipato ad Amici di Maria De Filippi, il talent show però non viene nominato. Canta ‘Maledetta Primavera‘. Nessuno dei giudici si gira e quindi lei è eliminata, il pubblico fischia, Pelù spiega che non si è girato perché lontana dall’ idea della sua squadra.Foto di Samantha Discolpa The Voice21.40: Ora tocca a Marco Cantagalli che canta ‘Candy‘. La prima a girarsi è Noemi, seguita poi da Piero Pelù, il ragazzo sceglie quest’ ultimo come suo coach.Foto di Marco Cantagalli The Voice21.46: Tocca a Marsela Cibukaj, viene dall’ Albania ed è arrivata seconda a The Voice of Albania. Canta ‘L’amore si odia’ di Noemi con Fiorella Mannoia. Nessuno sembra girarsi, quando proprio all’ ultimo istante si gira Noemi. La ragazza quindi farà parte della sua squadra.Foto di Marsela Cibukaj The Voice21.50: Nuova candidata: Veronica De Simone, ha 23 anni. Spera con The Voice di cambiare la sua vita, canta ‘At last‘. Il primo a girarsi è Piero Pelù che viene seguito subito da Noemi. Dopo anche Raffaella Carrà si gira e infine dopo un po’ si gira anche Cocciante. Quattro su quattro per lei. La ragazza sceglie di andare nel team di Raffaella Carrà.Foto di Veronica De Simone The Voice22.02: Tocca a Daniele Nicolò, 25 anni, ha perso il padre e in quell’ occasione ha scritto la sua prima canzone. Canta ‘Non me lo so spiegare‘. Nessuno dei giudici si gira e per questo il ragazzo è eliminato.Foto di Daniele The Voice of Italy22.08: Tocca a Cristina Balestriere, ha 35 anni e vive a Milano. Canta ‘Right to be wrong‘ di Josse Stone. Sembra che nessuno dei giurati si giri, ma proprio nell’ ultimo istante lo fa Piero Pelù.Foto di Cristina Balestriere The Voice22.14: Il nuovo candidato è Giuseppe Scianna e canta la delicata e difficile ‘Hallelujah‘. Noemi si gira praticamente subito. Viene seguita da Raffaella Carrà e anche da Riccardo Cocciante. Bravissimo. Lui decide di far parte della squadra di Noemi.Foto di Giuseppe Scianna a The Voice22.22: Ora tocca a Maria Grazia Terranova che canta ‘E’ l’ amore che conta‘ di Giorgia. Nessuno dei giudici decide di girarsi, è eliminata. Raffaella Carrà sembra un po’ pentita di non essersi girata.Foto di Maria Grazia Terranova The Voice22.28: Il cantante successivo non ci viene mostrato e dovremo giudicarlo solo dalla voce, canta ‘Georgia on my mind‘. Scopriamo che si chiama Samuele Spalletta, alla fine si girano Riccardo Cocciante e Piero Pelù. Il ragazzo decide di far parte del team di Riccardo Cocciante.Foto di Simone Spalletta The Voice22.32: La concorrente successiva si chiama Chiara Furfari e ha 16 anni, condivide video su Youtube e per questo ricorda un po’ Cixi di X Factor. Canta ‘Price tag‘ di Jessie J(che è giudice di The Voice UK). Si girano contemporaneamente Riccardo Cocciante e Noemi, lei decide di andare nella squadra di quest’ ultima.Foto di Chiara Furfari The Voice22.44: Ora è il turno di Yasmin Kalach, nonostante il nome è italiana ed è una non vedente. La ragazza canta ‘Una ragione in più‘, il primo a girarsi è Piero Pelù e viene seguito da tutti i suoi colleghi. Sceglie di andare con Piero Pelù.foto di yasmin kolach the voice22.52: E’ il momento di Jessica Morlacchi ed è l’ ex cantante dei Gazosa. Canta la canzone ‘Oggi sono io‘ di Alex Britti. L’ unico a girarsi per lei è Riccardo Cocciante.Foto di Jessica Morlacchi The Voice22.58: Il turno di Daniela Facchiano, viene da Londra e ha preso un aereo per partecipare a questa blind auditions. Canta un medley di ‘Just the way you are/Stand by me‘. Nessuno dei quattro coach si gira, eliminata.Foto di Daniela Facchiano The Voice23.04: Nemmeno noi vedremo il prossimo candidato che canta ‘Tracce di te‘. Scopriamo che si chiama Vito Ardito ed ha 53 anni, per lui si sono girate Noemi e Raffaella Carrà. E’ sorprendente vedere che sia così grande, i giudici sono sorpresi. Lui sceglie di andare nella squadra della Carrà.Foto di Vito Ardito The Voice of Italy23.15: Tocca a Paola Criscione, ha 18 anni e il suo genere preferito è il rock. Per lei è più importante vivere di musica piuttosto che fare successo. Canta ‘Bring me to life‘. Piero Pelù non resiste e trascinato dalla musica schiaccia il bottone, ma lo segue subito Riccardo Cocciante. Naturalmente lei non ha dubbi e sceglie Pelù che è il coach che ha più cantanti in questo momento.Foto di Paola Criscione The Voice23.22: Tocca a Chiara Luppi, ha 37 anni e in passato ha collaborato con Riccardo Cocciante. La riconoscerà ascoltando solo la voce? Canta ‘Amor mio’, la prima a girarsi è Raffaella Carrà. Poi si gira Riccardo Cocciante(che la riconosce) e infine Noemi. Lei alla fine decide di andare nella squadra della Carrà.Foto di Chiara Luppi The Voice23.35: E’ il momento di Timothy Cavicchini, sa di piacere, lui canta ‘Sweet child of mine‘. In successione si girano tutti e quattro i giudici, Noemi è agguerritissima questa sera e lo vuole portare nella propria squadra. Il ragazzo sceglie Pelù.Foto di Timothy Cavicchini The Voice23.41: E’ il momento di Rocco Ferri, viene dall’ Abruzzo e già un bimbo. Canta ‘Overdose d’amore‘. Nessuno dei giudici si gira per lui, Pelù e Cocciante lo accusano di poca originalità. Per Noemi è andata meglio quando ha suonato l’ armonica.Foto di Rocco Ferri The Voice23.46: Ora sale sul palco: Antonia Laganà, ha 21 anni ed è molto religiosa. La ragazza si esibisce in ‘Notturno‘. Nessuno sembra volersi girare, ma proprio sul finale ci pensa Noemi a salvare la ragazza.Foto di Antonella Laganà The Voice23.51: La seconda puntata finisce qui, ecco la situazione delle squadre: Cocciante ha 6 cantanti, Carrà ne ha 8 così come Noemi, mentre spazia Pierò Pelù che ha già 10 cantanti. Appuntamento alla prossima settimana.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

One Comment

  1. Rossella

    marzo 15, 2013 at 12:05

    Che dire? Mi ha appassionato tantissimo: la Carrà è magnetica! Le mie perplessità sul talent restano- non mi piacciono neanche i sottotitoli durante l’esibizione- ma lo spettacolo vince su tutto- la “conduzione ombra” di Troiano è eccellente! In questi programmi stonerebbe il conduttore con uno stile troppo autoreferenziale; invece lui non vive il suo ruolo come una vetrina e lascia spazio alle emozioni, poche o tante che siano! Mi è piaciuta l’esibizione di Mattia: tifo per lui dai tempi di “Ti lascio una canzone”! Lo stupore della Carrà quando i ragazzi sceglievano di entrare a far parte della sua squadra la rendeva molto buffa ai miei occhi: è l’artista più umile del piccolo schermo! Mi sembrava uno stupore sincero, come sinceri apparivano tutti gli slanci di affetto verso dei ragazzi di cui non conosceva la storia – ha una sensibilità che la porta a scoprire la persona con pudore e rispetto: l’empatia è sempre stata uno dei suoi più grandi talenti! Penso che questa sua dote abbia contribuito a renderla tanto vicina alla sensibilità sudamericana; ricordo il suo felice rapporto con l’Argentina: penso che ancora oggi quando ritorna a Buenos Aires trovi un accoglienza da marcia trionfale dell’Aida!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *