Trilussa, storia d’amore e di poesia: la fiction in onda su Rai Uno l’11 e il 12 marzo

By on marzo 2, 2013
foto scena fiction trilussa storia d'amore e di poesia

text-align: center;”>foto scena fiction trilussa storia d'amore e di poesia

TRILUSSA, STORIA D’AMORE E DI POESIA è la miniserie diretta da Lodovico Gasparini e prodotta da Titanus in collaborazione con Rai Fiction che sarà in onda su Rai Uno l’11 e il 12 marzo prossimi. La vicenda è ambientata a metà anni Trenta, quando il poeta Carlo Alberto Salustri, in arte Trilussa, diventa un’icona dei romani grazie alla sua eccezionale verve e ai suoi versi. L’uomo conduce una vita molto intensa, impiegata per lo più nella sua casa situata nel quartiere ebraico della Capitale. Insieme a lui vive anche la governante Rosa, in servizio da oltre vent’anni e donna fidata del poeta. La casa, che funge anche da studio, gli è stata affittata dal conte Osvaldo Della Rocca, che è un amico di Trilussa e per questo non è così fiscale sui pagamenti. Il conte decide di sfidare Trilussa e gli propone una scommessa, quella di trasformare una ragazza pia e riservata in una diva del teatro. Trilussa ovviamente accetta.

Nel cast di TRILUSSA, STORIA D’AMORE E DI POESIA sono Michele Placido (Trilussa), Monica Guerritore (Rosa), Valentina Corti (Giselda), Emanuele Bosi (Arturo), Pietro De Silva (Nestore), Alfredo Pea (Gabriele D’Annunzio), Renato Scarpa (Pio XI), Rodolfo Laganà (Rapiselli), Giorgio Colangeli (Mastro Sergio), Armando De Razza (Osvaldo Della Rocca), Fabio Camilli (Longarini), Nini Bruschetta (direttore Malgesi), Angela Antonini (Marisa Mars), Claudio Spadaro (Benito Mussolini), Giuseppe Loconsole (Carlacci)Davide Gagliardi (Mario)Riccardo Sinibaldi (Guido), Silvia Luzzi (zia Esterina)Francesco Mura (Romoletto)Ashai Lombardo (Nouma)Federica Vincenti (Gigolette), Fernando Pannullo  (Accademico)Davide Lorino (giovane sacerdote), Diego Verdegiglio (Cinematografo), Riccardo Angelini (regista), Riccardo Zinna (Ivano), Angelica Sepe (Madame Georgette), Stelvio Cipriani (Marcello), Jinny Steffan (Odette), Carmen Giardina (moglie Carlacci),  Antonello Liegi (Fioraio), Marco Guadagno (Nappa scultore),  Uberto Kovacevich (Uomo in marsina), Fabrizio Sabatucci (Poetastro), Alberto Buccolini (piccoletto ubriaco), Vincenzo De Michele (Capo Guardie carcere) e  Stefano Parente (Adolfo).

La fiction TRILUSSA, STORIA D’AMORE E DI POESIA è nata con l’idea di presentare un personaggio dotato di grande carisma ed è per questo che ha scelto Michele Placido, ha spiegato Gasparini. I poeti sono sempre senza un soldo, e per Trilussa questo era il problema più grande. Quando gli viene offerta la possibilità di non pagare più l’affitto nel tentativo di trasformare una ragazza che chiede l’elemosina in una grande diva, Trilussa accetta immediatamente. La storia, però, prende una piega diversa perchè si presenta un triangolo amoroso: Arturo chiede a Trilussa di scrivere delle poesie per una ragazza che ama, Giselda si innamora di Arturo ma poi scopre che le poesie le ha scritte Trilussa e quindi perde la testa per lui. E non finisce qui – ha proseguito il regista – . Trilussa deve proteggere Arturo dalle forze dell’ordine e deve quindi scegliere se tacere o proclamarsi antifascista.

TRILUSSA, STORIA D’AMORE E DI POESIA presenta dei momenti romantici, altri sofferti, ma non si può dire che sia una trama drammatica, ha specificato Gasparini. “Si tratta di un film leggero in cui c’è anche da ridere, proprio come se fosse stato scritto da Trilussa stesso. Il tutto poi è ambientato a Roma e c’è stata la possibilità di ricostruire i vicoli della vecchia Roma in teatro e la spettacolare camera di Trilussa. Proprio come in un vero e proprio film”.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *