Una Grande Famiglia 2: Le riprese al via il 6 aprile. Intanto, si pensa già alla terza stagione

By on marzo 27, 2013
Una-grande-famiglia-2

text-align: center”>

Tutto pronto per dare il via al primo ciak della seconda stagione di Una Grande Famiglia, la fiction Rai che nella prima serie è riuscita ad incollare milioni di appassionati, chiudendo con oltre 7 milioni di spettatori nell’ultima puntata (QUI il riassunto, per chi non ricordasse o se la fosse persa). Le prime immagini della nuova stagione verranno girate a partire dal prossimo 6 aprile nella ricca Italia del nord-est tra Milano, Bergamo, Monza, Pavia, Como e Inverigo, nella provincia di Como. Location scelte non a caso vista la provenienza dei Rengoni, una ricca famiglia di industriali del nord alle prese con l’improvviso ritorno di Edoardo Rengoni (Alessandro Gasman), l’erede dell’impero costruito dalla famiglia, misteriosamente scomparso ed improvvisamente ritornato con misteri e segreti al seguito ancora da svelare. La prima serie, andata in onda su Rai 1 nella primavera scorsa, ha catturato migliaia di spettatori grazie alle sue atmosfere ben curate, dialoghi mai banali e recitazione al di sopra della media italiana, senza mai scadere nell’ovvio o nel banale. L’ultima puntata della serie, però, ha lasciato gli appassionati con l’amaro in bocca a causa del suo finale decisamente troppo aperto che, oltre a definire che Edoardo fosse ancora in vita, non ha spiegato nulla di quanto abbia spinto il rampollo Rengoni a nascondere il denaro, fingersi morto e scappare.

“Eravamo in pericolo, forse lo siamo ancora”. Con questa frase, le vicende familiari di quella famiglia piuttosto a stampo matriarcale si sono bruscamente interrotte, lasciando per un anno intero col fiato sospeso i fan più accaniti, curiosi di scoprire quanto in realtà ci sia dietro la sparizione di Edoardo. Un finale così aperto e vago, oltre ad aver innervosito i fan costretti a non sapere cosa sia accaduto, ha fatto supporre a molte persone (in particolare a quanti si occupano di critica televisiva) una forte mancanza di idee di fondo che avrebbe spinto gli autori a non definire un finale “serio”. Se le idee su come continuare ci fossero o meno già durante la scrittura della prima stagione non ci è dato sapere, fatto è che ora ci sono, sono state ben delineate e sono pronte per essere messe in pratica, con tanto di attesa da parte di quanti si sono lasciati prendere dalla vicenda. Non solo, pare inoltre che la Magnolia stia già lavorando alla terza stagione. 

L’attesa per la seconda stagione, forse troppo lunga considerando il gap di un anno e mezzo tra la fine della prima e l’inizio della seconda, può cominciare a riemergere negli appassionati, che avranno non solo la sicurezza di scoprire i misteri della famiglia Rengoni, ma anche di vederne continuare le vicende con una terza stagione già in lavorazione. le indiscrezioni sulla trama scarseggiano, anche considerando che le riprese non sono ancora cominciate, ma ciò che per certo sappiamo è che nella stagione in onda nel prossimo mese di settembre verrà svelato qual’è il pericolo che soffoca la vita dei Rengoni. Come già anticipato in precedenza, il cast è stato interamente confermato, senza new entry; per quanto riguarda il personaggio di Martina, interpretato da Valentina Cervi, vedremo di lei solo una piccola apparizione, per poi ritrovarla a ritmo maggiore nella terza serie

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *