Zoro torna in tv con “Gazebo”: Diego Bianchi racconta la campagna elettorale

By on

text-align: center”>Zoro in Gazebo: nuovo programma di Diego Bianchi

Diego Bianchi torna in tv con “Gazebo“: il blogger e videomaker, meglio conosciuto come Zoro, è autore e protagonista di un nuovo programma in onda ogni domenica dal 3 marzo in seconda serata su Rai3. “Gazebo” è un viaggio in dodici puntate nell’attualità italiana, una serie di tappe in cui Bianchi racconta la realtà a suo modo, partendo dalla campagna elettorale appena trascorsa, vissuta nelle piazze e in tv. Il titolo ha un’origine musicale (è il nome di un famoso cantante negli anni ’80), ma è anche un riferimento ad uno dei simboli della politica moderna, utilizzato come un grimaldello tanto da destra quanto da sinistra.

Diego Bianchi spiega al Corriere della Sera di aver seguito con attenzione questa campagna elettorale, la prima che non ha visto contrapporsi solo centrodestra e centrosinistra, ma in cui nuovi movimenti e formazioni politiche hanno invaso il panormama politico rubando la scena ai partiti tradizionali. Certamente ad ad attirare l’attenzione è stato lo Tsunami del Movimento 5 Stelle, preludio ad un sorprendete risultato elettorale:

Sarà banale dirloma la campagna elettorale di Grillo mi ha colpito moltissimo. San Giovanni è stata impressionante, ma Tsunami l’ho visto partire molto prima e si è capito subito che sarebbe stata travolgente. In un altro senso mi ha colpito la campagna di Oscar Giannino, una cosa abbastanza surreale, uno tsunamino

Diego Bianchi in Gazebo è affiancato da Marco Dambrosio, il celebre disegnatore Makkox, il giornalista Marco Damilano, il musicista Roberto Angelini ed altri ospiti che si alterneranno nello scenario storico per la Rai che è il teatro delle Vittorie. Nella prima puntata la guest star è l’attore Valerio Mastandrea. Con gli ospiti e il pubblico in studio si commenteranno i filmati e le inchieste di Zoro, che si alterneranno con musica dal vivo, satira a fumetti e tanto altro.  La cifra del programma è certamente satirica, ma molto spazio è lasciato all’improvvisazione e alla mescolanza di generi e mezzi espressivi. Immancabile l’aspetto social della trasmissione, che già impazza su Twitter con l’account @welikechopin.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *