Alex Baroni, l’esordio e la carriera: omaggio al cantante milanese a 11 anni dalla sua scomparsa

By on aprile 13, 2013
alex-baroni

text-align: center”>Alex Baroni

ALEX BARONI, L’ESORDIO E LA CARRIERA: OMAGGIO AL CANTANTE MILANESE A 11 ANNI DALLA SUA SCOMPARSA. “Ti nasconderai dentro i sogni miei, ma io non dormirò mi dovrà passare…”. Con questi versi Alex Baroni nel 1997 ha incantato la platea dell’Ariston conquistando il secondo posto al Festival di Sanremo nella sezione Giovani. “Cambiare”, è questo il titolo del brano che gli ha regalato il successo e che lo ha reso popolare. Un’apparizione la sua, di quelle che a Sanremo hanno il sapore della rarità. Nato a Milano il 22 dicembre 1966, si è laureato in chimica lavorando parallelamente come corista per alcuni grandi artisti quali Eros Ramazzotti, Ivana Spagna e Rossana Casale. Nei primi anni 90 ha cominciato la sua gavetta nei locali milanesi, fino ad approdare nel 97 al Festival di Sanremo dove ha ottenuto un grande successo di critica e di pubblico, conquistando anche il premio come “Miglior voce del Festival” assegnatogli dalla giuria di qualità presieduta dal grande Luciano Pavarotti, trionfo al quale è seguito il premio “Volare” intitolato a Domenico Modugno.

Il video dell’esibizione di Alex Baroni al Festival di Sanremo del 1997 con “Cambiare”

http://www.youtube.com/watch?v=pGpObZZKGrY

LA CARRIERA. Al successo sanremese sono seguiti diversi album e tournée che hanno portato Alex in tutta Italia, e non solo. Nel 1998 ha gareggiato nuovamente al Festival di Sanremo nella categoria “Big” con il brano “Sei tu o lei (quello che voglio)”, per poi lanciare “Onde”, tormentone dell’estate di quello stesso anno. Nel 1999 è stata la volta di “Pavimento liquido”, un’altra fatica discografica accolta con successo nelle discoteche estive. E’ in quegli anni che Alex è stato legato sentimentalmente alla cantante Giorgia, con la quale ha collaborato per diversi progetti musicali. Tra le pubblicazioni di maggior rilievo ricordiamo anche “Posso farcela”, utilizzato come colonna sonora del film d’animazione Hercules di Walt Disney, “Fuorimetrica”, prodotto da Eros Ramazzotti, gli album “Ultimamente” e “C’è di più” e la raccolta postuma “Semplicemente”. Tra gli omaggi di amici e colleghi in sua memoria spiccano invece “Tributo ad Alex Baroni” e “Il senso di… Alex”, pubblicati rispettivamente nel 2006 e nel 2012.

L’INCIDENTE. Il 19 marzo 2002 Alex stava percorrendo la circonvallazione Clodia, a Roma, a bordo della sua moto. Giunto all’altezza di viale Mazzini (piazzale Clodio), si è scontrato con un’auto che stava facendo inversione di marcia. Alex è stato scaraventato sull’asfalto e subito travolto da una seconda auto che sopraggiungeva a forte velocità dalla direzione opposta. Ricoverato d’urgenza in gravissime condizioni all’ospedale Santo Spirito, Alex è morto il 13 aprile dopo 26 giorni di coma, a soli 35 anni. Giorgia, compagna di Alex nel lavoro e nella vita, gli ha dedicato dopo la sua morte le canzoni “Marzo”, “Per sempre” e “Gocce di memoria”. L’assenza di Alex nella vita di Giorgia è una tematica che ricorre anche in altre canzoni quali “L’eternità” e “Parlo con te”. Una storia triste quella di Alex, che ricorda molto la scomparsa di un’altra giovane promessa della musica italiana, Valentina Giovagnini, morta al Policlinico “Le Scotte” di Siena il 3 gennaio 2009 in seguito ad un tragico incidente stradale.  Nel testo di “Cambiare” si legge “combatterò”… Alex lo ha fatto fino all’ultimo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *