Bruno Arena: nessuna novità sulle condizioni del comico dei Fichi D’India

By on aprile 19, 2013
Bruno Arena

text-align: center”>Bruno Arena

A rompere il silenzio circa le condizioni di Bruno Arena è l’amico e compagno dei Fichi D’India Massimiliano Cavallari che dal profilo facebook del duo comico gli ha dedicato un post. Post che fa intendere che non ci sono novità circa le condizioni di Bruno Arena, ancora in prognosi riservata nonostante dei leggeri miglioramenti. Il comico nelle ultime settimane ha dato qualche segnale confortante, ha mosso le braccia, le gambe e stretto la mano ai suoi amici tra cui Cavallari e Massimo Zoli. Nonostante ciò i medici anno deciso di non sciogliere ancora la prognosi per capire bene la situazione e le condizioni di Arena e soprattutto per non dare “finte” speranze. Chi, però, non smette di lottare insieme a Bruno, oltre alla famiglia, è Max Cavallari da quel triste 17 gennaio quando l’amico ebbe l’emorragia celebrale durante la registrazione della seconda puntata di Zelig.

Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’ …sono molto arrabbiato perché non parli, sono molto arrabbiato perché dormi sempre, sono molto arrabbiato con te perché non vuoi collaborare, sono molto arrabbiato perché mi hai lasciato solo, sono molto arrabbiato perché non sorridi, sono molto arrabbiato perché tu mi hai insegnato a vincere…perché le salite dure vanno fatte …. Non farmi arrabbiare, divento cattivo …. Ti voglio bene.

Questo è il messaggio che Max Cavallari ha voluto dedicare a Bruno Arena che testimonia le poche novità sulle sue condizioni. Da qualche giorno anche la Ridens Management non ha pubblicato nessun comunicato stampa in merito a Bruno Arena visto che dall’ultimo aggiornamento non ci sono stati cambiamenti anche se tutti tra famiglia, amici e pubblico sperano di ricevere presto buone notizie

 

 

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *