Emilio Fede: “Sarei dovuto restare al Tg4 fino alla fine perché non ho eredi”

By on aprile 16, 2013
Emilio Fede

text-align: center”>

EMILIO FEDE A REPUTESCION: “SAREI DOVUTO RESTARE FINO ALLA FINE AL TG4 PERCHE’ NON HO EREDI”- Ieri sera sul canale del digitale terrestre La3 è andata in onda una puntata del talk di Andrea Scanzi Reputescion. L’ospite d’eccezione è stato Emilio Fede, l’ex  direttore del Tg4 che si è raccontato a tutto tondo, parlando del suo telegiornale, del Bunga Bunga e di Lele Mora. Emilio Fede ribadisce che per lui non esiste affatto un erede alla direzione del Tg4 perché sarebbe dovuto restare fino alla fine al timone. Ma, di una cosa è certo: il passato è passato, non tornerebbe mai ma non nega di ambire ad un ruolo di direttore di Tgcom24.

Fede ha parlato del Bunga Bunga, dicendo che i media l’hanno massacrato portando tutto alla massima esasperazione: “Le cene finivano a mezzanotte e mezza, qualcuno seguiva la partita e io e Berlusconi eravamo gli unici due maschi”.

Fede ha anche rivelato ironicamente (?) di volere essere sepolto nello stesso mausoleo di Berlusconi “perché è riscaldato”. Si è scagliato anche contro la collega Lucia Annunziata : “Eravamo amici ma non è capace di fare televisione. Nel mio caso ha esasperato degli avvenimenti. Se si vuole demolire un collega, oggi lo si fa con estrema facilità”. Su Mora ha detto che raramente è andato a cena da lui ma che persone gli si rivolgevano per poterlo incontrare. Nel programma, Fede ha risposto alle pungenti domande di Andrea Scanzi che non è andato molto per il sottile, mostrando come il nome di Fede è spesso associato al gossip e anche l’hastag su Twitter collega il nome dell’ex direttore al gossip, che ha cercato di sdrammatizzare il discorso attraverso l’autoironia. Il programma di Scanzi sembra avere tutte le carte in regola per diventare il nuovo irriverente talk della tv.

Emilio Fede è al centro della cronaca anche per aver smentito a La zanzara le parole di Francesco Chiesa Soprani sul fatto che Berlusconi abbia avuto dei rapporti intimi con Ruby e Noemi Letizia quando queste erano ancora minorenni, dicendo che la campagna di Santoro è solo un modo per impedire a Berlusconi l’accesso al Quirinale. Voi cosa pensate delle parole di Fede?

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *