Flavio Montrucchio condurrà Affari Tuoi?

By on aprile 20, 2013
flavio montrucchio affari tuoi

text-align: justify”>flavio montrucchio affari tuoi

AFFARI TUOI, IL PACCO PASSA NELLE MANI DI FLAVIO MONTRUCCHIO? – Attenzione: prendete queste informazioni “con le pinze”, come si suol dire. Secondo quanto si vocifera nei corridoio della Rai, c’è bisogno di qualche novità all’interno degi programmi confermati e riconfermati ormai da troppe stagioni televisive. Fra i tanti show che ritorneranno con piena certezza dopo l’estate c’è sicuramente Affari Tuoi, ad oggi condotto da Max Giusti. Diciamo “ad oggi” perché dovrebbe esserci un cambio della guardia

Visti gli scarsi successi che il povero Max Giusti ha incassato con Riusciranno i Nostri Eroi (co-condotto da Cristiano Malgioglio, Laura Chiatti e Donatella Finocchiaro) e il trend non proprio in crescita del Gioco dei Pacchi, pare che gli autori di quest’ultimo abbiano intenzione di effettuare una sorta di manovra di svecchiamento cedendo la palla ad uno dei volti più talentuosi sfornati di recente da Carlo Conti col suo Tale e Quale Show: Flavio Montrucchio.

La notizia è stata riportata in questi giorni dal settimanale Oggi che pubblica il seguente trafiletto:

Flavio Montrucchio è il candidato favorito a sostituire Max Giusti alla guida di Affari Tuoi nella prossima stagione televisiva.

Come vedete l’ex-gieffino Flavio Montrucchio alla conduzione di un game show nel preserale di Rai Uno? E’ un ragazzo sveglio e molto in gamba ma potrebbe fare la fine di Fabio Troiano all’interno di The Voice of Italy: bugerato sui social fin dalla prima puntata per scarsa adeguatezza. Si prospetta dunque un’edizione sperimentale…

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

4 Comments

  1. Rossella

    aprile 20, 2013 at 11:11

    Montrucchio è nato in Mediaset e secondo me ci doveva restare almeno per qualche anno. Ci sono canali da “resuscitare”. Per recuperare terreno ci vorrebbe il Karaoke. Anche perché ho notato che il canto è una passione nazionale e stiamo perdendo il senso del Karaoke. Per me Montrucchio o Argentero si sarebbero potuti confrontare con un gigante come Fiorello. E’ un vero peccato che la Mediaset non punti sulla memoria. La stagione più bella della Mediaset è stata quella di Non è la rai. Boncompagni è un genio assoluto; lo stimo tantissimo. E’ molto competente e distingue la televisione commerciale dal servizio pubblico. Si diversifica nel linguaggio e riesce a non rendere commerciale quello che è un prodotto. E’ stato capace di restituire alle due Aziende il loro il significato primitivo, senza sottovalutare o sopravvalutare nessuna delle due. Alcune sue dichiarazioni, tipo quelle a ridosso del suo compleanno, ci possono anche stare perché un artista tante volte vorrebbe cercare di capire perché il dialogo si rivela qualcosa di assolutamente unilaterale. Si è espresso a tinte forti e magari se ne poteva anche discutere in qualche talk: anche per omaggiare una personalità che tanto ha dato allo spettacolo italiano. Secondo me adesso quasi nessuno dei personaggi in video riesce a incanalare il suo lavoro tenendo presente la rete su cui si produce. Mi sembra che ci si sposti mossi dal desiderio di portare se stessi a spasso. La televisione non è questo. “Non è la rai” era molto di più di una discoteca pomeridiana. Infatti è uno dei pochi programmi in cui le ragazze potevano cantare la Carrà. A me sembrava un tributo al diritto all’adolescenza di cui Raffaella Carrà rimane la testimone assoluta. Non era una fucina di talenti era un luogo ideale come la Copacabana cantata dalla Carrà nel ’74. Allo stato dei fatti è stato un programma di successo che non ha creato simboli. Certamente Ambra resterà la protagonista assoluta di quella stagione ma se guardiamo bene quei poster, quelle canzoni e film come Favola capiremo che ci poteva anche stare.

  2. vittoria 70

    aprile 20, 2013 at 15:35

    Alleluja, wow evviva!!!!! Bene sono molto contenta, magari fosse vera questa notizia! Beh ad ogni modo mi auguro fortemente di si, e faccio un grosso IN BOCCA AL LUPO a montrucchio, non era possibile che alla rai stessero facendo sul serio e fossero tanto stolti da volersi dare una simile VANGATA sui piedi, e RIFILARCI e RIFILARSI ancora un FARDELLO tanto PESANTE quanto INUTILE come il BRAVISSIMO, BENVOLUTO, IMPECCABILE flavio insinna, veramente un PROFESSORE uno SCIENZIATO allo stato puro nel suo campo, cioè quello di fare DISASTRI, tanto avevano solo da rimetterci, con una BESTIA SELVATICA simile facevano sicuramente una BELLISSIMA figura, esattamente come la DISTRUZIONE e MORTE (INDIMENTICABILE) che ha portato a canale 5 tanto dove passa questo individuo non CRESCE PIU’ L’ERBA è capace di DEMOLIRE tutto ciò che tocca percui magari lo avessero capito e si fossero ravveduti in tempo, non come le sue povere (ILLUSE) fans che sono di coccio e per le quali sarà sempre bello bravo e buono, e continueranno a difenderlo anche dopo la morte invece di essere OBBIETTIVE e vedere la realtà per come è, ma a tal proposito mi salta alla mente UNA in particolare che RISALTA tra tutte per la sua particolare PERVERSIONE MENTALE e la sua grande capacità NELL’OFFENDERE ed INSULTARE le persone e poi nel NASCONDERSI dietro ad un dito e magari nomi falsi come ” VITORIO 70 “, (AGNESE LO MONACO), ma che tanto ha i minuti contati, diciamo pure appesa ad un filo, ormai è solo questione di tempo, e anche quell’ultimo flebile filo si SPEZZERA’!!!!! SALUTONI E TANTE BELLE COSE!!!!!

  3. agnese

    maggio 9, 2013 at 21:48

    prima di osare a nominarmi ed accusare accertati bene .diffamare le persone è reato vittoria70.già provveduto a denunciare alla polizia tutte queste tue accuse nei miei confronti

  4. vittoria 70

    maggio 16, 2013 at 19:50

    Certo anche LE OFFESE e L’ISTIGAZIONE al suicidio sono reati, infatti proprio quelli per cui lei è stata DENUNCIATA ed è INDAGATA, mia cara malata di mente è inutile che cerca di rigirare le pizze o di intimorirci perchè l’avevo già avvertita che con me e mio marito le sue barzellette non funzionano, forse lei davvero è così accecata dalla malattia che non ha ancora compreso bene che lei ha un carico pendente sopra la testa , mio marito l’ha denunciata per davvero, perciò per il suo bene veda di finirla vede quante volte glielo sto ripetendo guardi che le porte del carcere per lei si potrebbero aprire molto ma molto prima di quando lei pensa!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *