Il giorno di Bayern Monaco-Juventus, diretta tv su Sky e Premium. Formazioni: ancora Matri-Quagliarella o 3-5-1-1?

By on aprile 2, 2013
Andata di Bayern Juve formazioni

text-align: center”>Andata di Bayern Juve formazioni

Unica italiana rimasta in competizione, la Juventus di Antonio Conte si giocherà questa sera molto più di un accesso alle semifinali della Champions League 2012/2013. Si giocherà la credibilità riconquistata a fatica in pochissimi mesi, quella credibilità consolidata da decenni di vittorie e poi distrutta nel processo più eclatante della storia del calcio. Si giocherà il prestigio, la gloria, l’onore. Perché passare il turno battendo il Bayern Monaco, in quella che si prefigura già come una sorta di “finale anticipata“, stando alle parole del tecnico bavarese Heynckes, sarebbe (quasi) come vincerla questa Champions.

E se fino ad ora, con prestazioni più o meno esaltati, questa Juventus è riuscita ad eliminare i campioni in carica del Chelsea, a battere lo Shaktar e ad esaltarsi contro le ben più modeste Nordsjaelland e Celtic, arriva ora il bello. Una specie di prova del nove, che sancirà il valore attuale di un club che, se in Italia la fa da padrone in campionato, in Europa ha ancora tutto da dimostrare. Quel che è certo è che anche dei giganti come quelli del Bayern, che in campionato sono primi con già più di venti punti di distacco sulla seconda, devono temere questa Juventus, che ha un’organizzazione di gioco invidiabile, che ha il vantaggio di essere l’outsider della situazione e che soprattutto non demorde praticamente mai. E questo lo sanno bene. Si accendano le luci della spettacolare Allianz Arena e mettetevi comodi: lo spettacolo sta per cominciare.

DIRETTA TV STREAMING Per l’occasione Conte potrebbe ridisegnare gli schemi, provando una soluzione peraltro già testata in altre occasioni: quella del 3-5-1-1 in luogo del classico 3-5-2, che permetterebbe di rinfoltire il centrocampo per contrastare quello molto più fisico degli avversari. Tutto dipenderà dalle condizioni di Mirko Vucinic, colpito da febbre nei giorni scorsi, sempre insostituibile nei piani dell’allenatore: toccherebbe al montenegrino il ruolo di prima punta, lui che prima punta non è, sostenuto da un Marchisio trequartista che lascerebbe il posto a Pogba nella mediana. Altrimenti spazio alla coppia Matri-Quagliarella, entrambi in gran spolvero e protagonisti di un’ottima prestazione a San Siro: insomma, non mancano le soluzioni (improbabile l’impiego del fragile Giovinco). Dall’altra parte, gli avversari schiereranno un undici titolare senza Javi Martinez, squalificato, Gomez e Robben, che partiranno dalla panchina; giocheranno invece gli insostituibili Ribery, Kroos, Mandzukic, Muller e Schweinsteiger. Il solito, fortissimo Bayern Monaco, insomma. Diretta Tv su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD e su Premium Calcio 1.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): 1 Neuer; 27 Alaba, 17 Boateng, 4 Dante, 21 Lahm;20 Luiz Gustavo, Schweinsteiger; 7 Ribery, 39 Kroos, 25 Muller; 9 Mandzukic. A disposizione: 22 Starke, 5 Van Buyten, 26 Contento, 44 Tymoschuk, 10 Robben, 33 Gomez, 14 Pizzarro. Allenatore: Jupp Heynckes.

JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon; 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 13 Peluso, 8 MArchisio, 21 Pirlo, 23 Vidal, 26 Lichtsteiner; 32 Matri, 27 Quagliarella. A disposizione: 30 Strorari, 24 Giaccherini, 6 Pogba, 30 MArrone, 22 Asamoah, 12 Giovinco, 9 Vucinic. Allenatore: Antonio Conte.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *