La prova del cuoco, le ricette del 23 aprile: cannelloni alle erbe, delicatezza di mele e ricotta, frittatine di pasta

By on aprile 23, 2013
inizio-la-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 23 APRILE: CANNELLONI ALLE ERBE, DELICATEZZA DI MELE E RICOTTA, FRITTATINE DI PASTA. Secondo giorno della settimana in compagnia di Antonella Clerici e La prova del cuoco che ieri è tornata dopo la pausa del weekend affidata a Linea Verde, che ha deliziato i telespettatori del mezzogiorno di Raiuno con i sapori del Metapontino, dal canestrato di Moliterno ai pregiati agrumi del luogo (clicca QUI per saperne di più). In cucina oggi nuova manche del torneo “Anna contro tutte – La rivincita”, che ha visto la sfida tra la signora Maria Grazia Rocchi con i cannelloni emiliani e Anna Moroni con i cannelloni alle erbe amare. Al termine della gara, ad assaggiare le pietanze sono stati i cuochi Renato Salvatori e Domenico D’Agostino che hanno premiato la cuoca eugubina. Spazio tra i fornelli più famosi d’Italia oggi anche a Sergio Barzetti che nel “Passo a due” ha servito una splendida torta chiamata delicatezza di mele e ricotta, seguito da Gino Sorbillo che ha proposto le sfiziose frittatine di pasta (scopri tutte le ricette presentate durante la scorsa settimana: clicca QUI per i primi, QUI per i secondi e QUI per i piatti unici)

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Maria Grazia Rocchi: CANNELLONI EMILIANI

Ingredienti per la sfoglia: 300 grammi di farina di semola di grano duro, 3 uova, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, zafferano e sale quanto basta.

Ingredienti per il ripieno: 200 grammi di lonza di maiale, 100 grammi di prosciutto crudo dolce, 150 grammi di mortadella, 1 uovo e 100 grammi di formaggio reggiano grattugiato.

Procedura per la preparazione: realizzare la besciamella sciogliendo il burro in un pentolino e aggiungendo la farina e successivamente anche  il latte; preparare poi l’impasto per i cannelloni con uova, zafferano e semola di grano duro; frullare il prosciutto crudo, la mortadella e la lonza di maiale nel mixer; unire il parmigiano e l’uovo; aggiungere un po’ di taleggio tagliato a cubetti nella besciamella e lasciarla raffreddare; scottare le sfoglie per i cannelloni nell’acqua bollente; farcire con il composto preparato con prosciutto, mortadella e lonza di maiale e arrotolare; scaldare in forno a 170 gradi per 20 minuti con la besciamella e con il formaggio reggiano.

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Anna Moroni: CANNELLONI ALLE ERBE AMARE

Ingredienti: 300 grammi di farina “00”, 3 uova intere, 4 cucchiai di acqua tiepida, 400 grammi di erbe di campo già pulite, 20 grammi di pinoli tostati, 40 grammi di olio extravergine d’oliva, 60 grammi di burro, 300 grammi di ricotta di pecora, 60 grammi di parmigiano grattugiato, 1 uovo intero, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: preparare l’impasto per i cannelloni con 3 uova e 300 grammi di farina “00”; mescolare in una bacinella le uova, la ricotta e il parmigiano grattugiato; nel frattempo lessare le erbe di campo; cuocere le sfoglie; ripassare le erbe di campo in padella con la pancetta tagliata a pezzetti e un filo d’olio; farcire le sfoglie con il composto preparato e arrotolare per formare i cannelloni; scaldare in forno a 180 gradi per un quarto d’ora con un po’ di fiocchetti di burro per ammorbidire; servire sulle erbe amare con i pinoli.

“PASSO A DUE” con Sergio Barzetti: DELICATEZZA DI MELE E RICOTTA

Ingredienti: 2 mele golden, 2 uova, 90 grammi di burro, 180 grammi di ricotta di latte vaccino, 135 grammi di zucchero, 80 grammi di farina di mandorle, 100 grammi di farina “00”, 50 grammi di amido di mais, 1 scorza di limone, 3 cucchiai da tavola di Calvados, sale, mezzo cucchiaino da caffè di bicarbonato, 300 grammi di lamponi, 100 grammi di mirtilli e 150 grammi di zucchero.

Procedura per la preparazione: mescolare in una ciotola il burro, lo zucchero e i tuorli d’uovo; salare, unire un po’ di Calvados e montare; nel frattempo salare gli albumi, unire un goccio di limone e montarli a temperatura ambiente; aromatizzare il composto precedentemente preparato con un po’ di limone grattuggiato; unire la ricotta e la farina di mandorle al composto; aggiungere anche amido di mais e un pizzico di bicarbonato; incorporare gli albumi montati ed amalgamare; versare il composto in una teglia; tagliare una mela ad 8 spicchi, eliminare la buccia e porre gli spicchi sulla torta; spolverare con un po’ di zucchero e scaldare in forno; servire con un frullato di lamponi e mirtilli.

La ricetta di Gino Sorbillo: FRITTATINE DI PASTA

Ingredienti: bucatini, burro, farina, noce moscata, sale, acqua, pepe, prezzemolo, olio, carne macinata, piselli e cipolla.

Procedura per la preparazione: cuocere i bucatini; lasciarli raffreddare e stenderli su un piano; tagliuzzarli e mescolarli con la besciamella (realizzata con burro, farina e noce moscata); unire sale, pepe e prezzemolo ed amalgamare fino a formare un impasto; nel frattempo scaldare un filo d’olio in padella con la carne macinata, i piselli e una cipolla; cuocere per circa 8-9 minuti; formare delle palline con l’impasto e realizzare una fossetta all’interno da farcire con i piselli e la carne; chiudere come un arancino e porre in un coppapasta; preparare una pastella acqua, farina e sale; passare le palline nella pastella e friggerle nell’olio caldo.

Clicca QUI per scoprire le ricette presentate nella puntata di ieri: insalata di crespelline ai due profumi con rucola, bresaola e condimento delicato al basilico; torta rosa, e tante altre!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *