La prova del cuoco, le ricette della settimana dal 22 al 27 aprile: i primi

By on aprile 28, 2013
antonella-clerici-foto-studio-la-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELLA SETTIMANA DAL 22 AL 27 APRILE: I PRIMI. E’ giunta a conclusione una settimana decisamente molto impegnativa per Antonella Clerici, che ha tenuto compagnia ai telespettatori più ghiotti della prima rete non solo con La prova del cuoco ogni giorno alle 12.00 ma anche con l’appuntamento in prima serata con il talent culinario La terra dei cuochi (clicca QUI per scoprire le ricette realizzate nella prima puntata). Tra i primi piatti migliori presentati nelle cucine de La prova del cuoco nella settimana appena trascorsa, proponiamo gli spaghetti alla chitarra preparati da Alessandra Spisni durante la finalissima del torneo “Music Food – Ricette in musica”, curato da Paolo Limiti, che le ha fruttato il piatto di platino consegnatole in diretta da Peppino Di Capri; tra i fornelli più famosi d’Italia questa settimana anche degli splendidi cannelloni realizzati in due diverse versioni da Anna Moroni e dalla signora Maria Grazia Rocchi nel torneo “Anna contro tutte – La Rivincita”: emiliani per la sfidante e con le erbe amare per la cuoca umbra; tra i primi più sfiziosi ricordiamo anche gli straccetti di pasta al basilico e i mezzipaccheri alle vongole proposti durante la gara dei cuochi nella puntata di mercoledì, i casoncelli alla bergamasca presentati dalla nuova maestra di cucina Giuliana D’Ambrosio e i ravioli di borragine cucinati da Fortunato Laganà per la sfida del “Casalingo e casalinga dell’anno”. Dopo il salto, le ricette complete! (nella gallery sottostante sono disponibili le foto di tutti i piatti della settimana).

Clicca QUI per visualizzare le ricette presentate ieri durante la gara dei cuochi con Daniel McVicar, protagonista di Beautiful, che ha sfidato sua moglie Virginia De Agostini, e QUI per tutti gli antipasti e gli stuzzichini della settimana.

antonella-clerici-e-marco-di-buono

“MUSIC FOOD – RICETTE IN MUSICA” – Alessandra Spisni: SPAGHETTI ALLA CHITARRA

La foto del piatto pronto è disponibile nella gallery.

Ingredienti: farina, acqua, 1 uovo, pollo, carne di maiale, olio e sale.

Procedura per la preparazione: mescolare la farina con acqua e 1 uovo; ricavare gli spaghetti dall’impasto; preparare il pollo alla cacciatora e il ragù bianco di maiale con il quale condire gli spaghetti; servire la pasta abbinandola al pollo.

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Maria Grazia Rocchi: CANNELLONI EMILIANI

La foto del piatto pronto è disponibile nella gallery.

Ingredienti per la sfoglia: 300 grammi di farina di semola di grano duro, 3 uova, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, zafferano e sale quanto basta.

Ingredienti per il ripieno: 200 grammi di lonza di maiale, 100 grammi di prosciutto crudo dolce, 150 grammi di mortadella, 1 uovo e 100 grammi di formaggio reggiano grattugiato.

Procedura per la preparazione: realizzare la besciamella sciogliendo il burro in un pentolino e aggiungendo la farina e successivamente anche  il latte; preparare poi l’impasto per i cannelloni con uova, zafferano e semola di grano duro; frullare il prosciutto crudo, la mortadella e la lonza di maiale nel mixer; unire il parmigiano e l’uovo; aggiungere un po’ di taleggio tagliato a cubetti nella besciamella e lasciarla raffreddare; scottare le sfoglie per i cannelloni nell’acqua bollente; farcire con il composto preparato con prosciutto, mortadella e lonza di maiale e arrotolare; scaldare in forno a 170 gradi per 20 minuti con la besciamella e con il formaggio reggiano.

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Anna Moroni: CANNELLONI ALLE ERBE AMARE

La foto del piatto pronto è disponibile nella gallery.

Ingredienti: 300 grammi di farina “00?, 3 uova intere, 4 cucchiai di acqua tiepida, 400 grammi di erbe di campo già pulite, 20 grammi di pinoli tostati, 40 grammi di olio extravergine d’oliva, 60 grammi di burro, 300 grammi di ricotta di pecora, 60 grammi di parmigiano grattugiato, 1 uovo intero, sale e pepe.

Procedura per la preparazione: preparare l’impasto per i cannelloni con 3 uova e 300 grammi di farina “00?; mescolare in una bacinella le uova, la ricotta e il parmigiano grattugiato; nel frattempo lessare le erbe di campo; cuocere le sfoglie; ripassare le erbe di campo in padella con la pancetta tagliata a pezzetti e un filo d’olio; farcire le sfoglie con il composto preparato e arrotolare per formare i cannelloni; scaldare in forno a 180 gradi per un quarto d’ora con un po’ di fiocchetti di burro per ammorbidire; servire sulle erbe amare con i pinoli.

Squadra del pomodoro (puntata di mercoledì): STRACCETTI DI PASTA AL BASILICO CON RAGU’ DI SALSICIA E VERDURE

La foto del piatto pronto è disponibile nella gallery.

Ingredienti: farina, acqua, basilico, sale, cipolla, carota, sedano, olio, fagiolini e salsiccia.

Procedura per la preparazione: realizzare la pasta mescolando farina e acqua; unire il basilico tritato, un pizzico di sale e mescolare ancora; stendere l’impasto e ritagliare gli straccetti; tagliare a dadini molto piccoli la cipolla, il basilico, la carota e il sedano; rosolare il tutto in padella con un filo d’olio per realizzare il ragù vegetale; pulire i fagiolini, lessarli e aggiungerli al ragù in padella; unire la salsiccia sbriciolata al ragù e scaldare ancora; cuocere gli straccetti e servirli con il ragù di salsiccia e verdure.

Squadra del peperone (puntata di mercoledì): MEZZIPACCHERI CON VONGOLE, BRUSCANDOLI E POMODORI SECCHI

La foto del piatto pronto è disponibile nella gallery.

Ingredienti: olio, aglio, prezzemolo, vongole, bruscandoli, pomodori secchi e mezzipaccheri.

Procedura per la preparazione: preparare un soffritto con olio, aglio e prezzemolo, unire le vongole e scaldare; nel frattempo lessare i mezzipaccheri; tagliare a pezzetti i bruscandoli e cuocerli; scottare i pomodori secchi tagliati a pezzetti in una padella con olio; saltarli con i bruscandoli; servire i paccheri con le vongole, i pomodori secchi e i bruscandoli.

La ricetta di Giuliana D’Ambrosio: CASONCELLI ALLA BERGAMASCA 

Sfoglia la gallery per visualizzare la scheda con gli ingredienti e le foto di alcune fasi della preparazione. 

Procedura per la preparazione: realizzare l’impasto mescolando farina e uova; nel frattempo preparare il ripieno impastando la carne, il prosciutto cotto, il grana grattugiato, gli amaretti in polvere, l’uvetta sultanina tritata e il pangrattato; grattugiarvi sopra la noce moscata, unire sale, cannella, chiodi di garofano, pepe e mescolare; stendere l’impasto e ricavare delle forme circolari con un coppapasta; scaldare in padella la pancetta tagliata a dadini; scaldare in un’altra padella il burro per farlo sciogliere; spennellare i cerchi di pasta con l’albume; farcirli con il composto preparato con la carne e chiuderli; cuocerli, sbollentarli e scaldarli di nuovo in pentola per qualche minuto; scolarli, impiattarli e spolverarli con un po’ di grana; unire qualche foglia di salvia al burro in padella; unire la pancetta scottata in padella, versarci sopra il burro e la salvia e servire.

“CASALINGO E CASALINGA DELL’ANNO” – Fortunato Laganà di Sanremo (Imperia): RAVIOLI DI BORRAGINE CON BURRO E TIMO

Per visualizzare le foto del piatto e di alcune fasi della preparazione consulta la gallery.

Ingredienti: farina, uova, acqua, vino bianco, olio extravergine d’oliva, borragine, ortica, bieta, mentuccia, parmigiano grattugiato, maggiorana, sale, burro e timo.

Procedura per la preparazione: realizzare l’impasto per i ravioli con acqua, farina, uova e un po’ di vino bianco; nel frattempo scottare in padella con un filo d’olio le foglie di borragine; stendere l’impasto e passarlo nella macchina per la pasta; frullare le foglie di borragine, ortica, bieta con la mentuccia, il parmigiano grattugiato e la maggiorana; versare il frullato in un sach a poche e farcire i ravioli; cuocerli in abbondante acqua salata; sciogliere un po’ di burro in una padella con del timo; versarci dentro i ravioli, mescolare e servire con il pane.

Oggi La prova del cuoco ha ceduto il posto a Linea Verde, che ci ha portati alla scoperta dei sapori delle Cinque Terre, delle meraviglie del Lago Maggiore e delle tradizioni agricole della Tuscia, dagli allevamenti di cavalli allo stato brado alle mucche maremmane (clicca QUI per saperne di più).

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *