Linea Verde in viaggio nel Metapontino tra i sapori e le tradizioni agricole lucane

By on aprile 19, 2013

text-align: center”>Eleonora Daniele Linea Verde

LINEA VERDE IN VIAGGIO NEL METAPONTINO TRA I SAPORI E LE TRADIZIONI AGRICOLE LUCANE. Domenica alle 12.20 su Raiuno nuovo appuntamento con Linea Verde, la trasmissione dedicata all’agricoltura, all’allevamento, all’ambiente, all’enogastronomia e al turismo che anche questa settimana ci porterà alla scoperta degli angoli più nascosti della nostra Italia, dopo la puntata di domenica scorsa trasmessa dalla città di Torino dove lo chef Davide Scabin ha presentato ai telespettatori la squisita ricetta della fassona piemontese al camino (clicca QUI per saperne di più). Questa settimana Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta ci porteranno al confine tra la Calabria e la Basilicata, percorrendo un tratto di costa jonica per scoprire zone che sono scampate agli abusi edilizi ma che ancora sono alla ricerca di una riqualificazione basata sulle grandi potenzialità del territorio.

NELLA TERRA DEGLI AGRUMI. Le telecamere di Linea Verde partiranno da Rocca Imperiale (Cosenza), luogo strategico sorto sull’antica strada romana che portava da Reggio Calabria a Brindisi. Qui i produttori combattono la crisi attraverso l’agricoltura con la produzione di un agrume d’eccellenza, il limone, che grazie alla sua valorizzazione ha ottenuto il riconoscimento dell’Igp e questo processo ha dimostrato che investire nella terra può rivelarsi sano e fruttuoso. Da Rocca Imperiale il viaggio proseguirà verso Trebisacce, nella Piana di Sibari, dove purtroppo interi agrumeti che rischiano di scomparire. Le arance coltivate in questa zona sono di tipo tardivo, ma nonostante ciò, continuano ad essere svendute nei mercati nazionali.

DALLA PIANA DI SIBARI AL METAPONTINO. Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta ci porteranno poi nell’entroterra lucano, dove incontreranno una famiglia romana che per amore della propria terra continua ad investire in un paesaggio lunare caratterizzato dalla presenza dei calanchi, i cosiddetti “precipizi di argilla bianca”, definiti così da Carlo Levi nel romanzo “Cristo si è fermato ad Eboli”. Nella cittadina di Pomarico (Matera), nonostante le asperità del terreno, si riesce a produrre un formaggio d’eccellenza, il Canestrato di Moliterno. La puntata si chiuderà a Bernalda, dove Francis Ford Coppo illustrerà ai telespettatori il suo progetto di rilancio del Metapontino. Il regista americano ha suscitato molto interesse riuscendo così a creare un indotto economico e lavorativo sul territorio.

LINEA VERDE ORIZZONTI. Alle 10.00 spazio come di consueto alla rubrica “Orizzonti”, con Chiara Giallonardo che ci porterà in Umbria alla scoperta del suggestivo borgo di Paciano (Perugia), alla ricerca di piccole realtà dove ancora oggi si praticano i mestieri di un tempo puntando un occhio sulla storia locale, e Luca Sardella che ci farà conoscere il mondo del florovivaismo accompagnandoci in Puglia nel territorio tra San Severo e Manfredonia, nei bellissimi vivai del luogo alla ricerca di piante e fiori che possono abbellire i nostri giardini.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *