Nail Lab con Mikeligna: Real Time fra critiche feroci e plagio

By on aprile 6, 2013
nail lab mikeligna plagio furto idea critiche real time

text-align: justify”>nail lab mikeligna plagio furto idea critiche real time

REAL TIME ATTACCATO SUL WEB PER NAIL LAB CON MIKELIGNAReal Time è sicuramente uno dei canali tv italiani fra i più discussi in Rete per via dei suoi contenuti molto fuori dagli schemi: dal cake design fra zio e nipote, alle torte con impalcatura di Buddy Valastro, passando per gli attacchi d’arte di Paint your Life. Critiche che, spesso e volentieri, sul web vengono prese molto ironicamente tanto da scaturire spiritose battutine o meme da ricondividere nelle bacheche dei social più in uso. Non è fra questi però il caso del nuovo programma Nail Lab, dove protagonista sarà la youtuber Mikeligna.

La protesta degli utenti sulla pagina facebook ufficiale della rete televisiva si moltiplica giorno dopo giorno e moltissimi urlano alla poca meritocrazia. La ragazza coninvolta, infatti, ha dalla sua parte sicuramente la grande visibilità che le ha dato Youtube in questi ultimi mesi e la stretta collaborazione con una nota casa di cosmesi italiana. Le telespettatrici additano Nail Lab (e quindi anche Mikeligna) di portare in tv un programma di facile appeal solo per la popolarità via web della ragazza e non per una questione di professionalità. Tra l’altro, moltissime sono le professioniste (e donne simpatizzanti) che giudicano questa scelta del tutto sbagliata. Fra queste professioniste ribellatesi su Facebook c’è anche l’onicotecnica Sara F. che ha accusato Real Time di aver rubato una sua idea…

Sotto il link del video trailer del programma, questa Facebook-utente di nome Sara F. pubblica delle dichiarazioni che, se vere, farebbero crollare in toto la credibilità della parte autoriale del programma che pare abbia “preso” le meccaniche della trasmissione a delle nail artist professioniste.

Qui sotto, un sunto del messaggio pubblicato:

Buongiorno a tutti, mi chiamo Sara. Permettetemi di esprimere il mio disappunto. Non ho niente in contrario a questa ragazza… non mi interessa fare polemica su di lei. Ma sono stufa di vedere passarci avanti queste ragazze solo perche hanno un po’ di successo su Youtube quando, per fortuna, il mercato odierno offre di meglio.

Vi dirò … come sono andate veramente le cose: a fine agosto – inizio settembre, una delle autrici di Real Time si é presentata presso il corner per cui lavoro per farsi fare una manicure più decorazioni dipinte a mano. Notai subito il suo interesse e così si cominciò a parlare di una possibile collaborazione sul canale… Pillole quotidiane di pochi minuti, come per il programma di ClioMakeUp. Ne ero entusiasta e rimanemmo d’accordo per sentirci via mail: noi le avremmo dovuto inviare materiale informativo più foto e lei avrebbe proposto il tutto allo staff di autori.

Detto fatto: io e la mia collega Alessandra M. le inviammo il tutto. Non abbiamo più ottenuto risposta. Ed ecco cosa veniamo a scoprire solo ora. Hanno completamente preso il nostro progetto e lo hanno affidato a questa ragazza semplicemente perché è più conosciuta. Chi se ne importa se noi siamo due nail artist professioniste, che vivono di questo è che per giunta insegnano… Che dire? Staremo a vedere… Di certo, la nostra é solo delusione, che spero condividiate.

Real Time risponderà a questo incredibile caso?

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

9 Comments

  1. sara

    aprile 7, 2013 at 01:10

    Buonasera, io sarei “l utente fb” in questione.. Vi chiedo cortesemente di eliminare o modificare questo articolo.. Qui nessuno accusa nessuno di plagio poiché non c era nessun accordo scritto tra noi e Real time.. Semplicemente ci era stato chiesto di presentare un progetto tramite mail. Che poi abbiano scelto un’altra persona per motivi di show business puo essere più o meno apprezzabile.. Ed è per questo che è nata la discussione sul loro post.. Ma a noi non interessa che tutto ciò venga ingigantito così! Quindi per favore evitate di coinvolgermi in cose più grandi di me che non mi porterebbe da nessuna parte, anzi potrebbero solo crearmi problemi! Grazie!

  2. Elyriam - Valentina

    aprile 21, 2013 at 10:38

    Sara… io non ti conosco… ma da ciò che scrivi qui in questo commento si evince, fra le righe, che qualcuno ti ha detto di ritrattare ciò che hai detto. E’ totalmente ingiusto ciò che hanno fatto alla vostra professionalità! Sii forte, non farti intimorire e lotta per il giusto! HANNO RUBATO IL VOSTRO LAVORO. Non importa che non ci fosse nulla di scritto! Contano i fatti che hai descritto in quel commento su Facebook! Non avere paura… se continuiamo così in questo paese mafioso, MAFIOSO dalla radice, dalla cosa più grande e importante all’episodio più piccolo e capillare, come il vostro caso, non cambierà mai nulla. Anche lavorare sul piccolo porta risultati che poi possono allargarsi a macchia d’olio! Un saluto, Valentina

  3. Elyriam - Valentina

    aprile 21, 2013 at 11:30

    Nn mi aveva pubblicato il secondo commento… riscrivo… come minimo dovreste essere retribuite e citate nei crediti e nei ringraziamenti nei titoli di coda del programma. Non trovate? Ciò che è giusto, è giusto, e se fossi stata in Mikeligna, mi sarei comportata mooolto diversamente! Vi saluto nuovamente
    Valentina

  4. Alice

    aprile 24, 2013 at 01:34

    valentina io non ti conosco ma vorrei sapere in che senso tu ti saresti comportata diversamente da Mikeligna? e come si è comportata lei???

  5. rossella

    aprile 24, 2013 at 16:04

    Io non credo nel plagio. Qualcuno puo’ darmi la ricetta della sacher? Non esiste… Al massimo si parlera’ di quasi sacher. Le idee non si prestano: sono qualcosa che veste la nostra personalita’. Dipende tutto da che occhi guardi il mondo… Magari il mio concetto di purezza se trasposto da un altro si rivela una treshat colossale!Infatti i registi si premurano di scegliere con cura gli attori che meglio incarnano la loro idea. Il tema del trucco e’ ampio. Secondo voi e’ possibile imitare Carramba: e’ la seconda pelle della Carra’! Chi ci proverebbe? Si tratta di ricreare una magia. Senza le luci basse e la canzone di Raffa non entreremo mai nel suo mondo. Sara’ un altro programma. La nostra personalita’ non e’ a rischio di plagio. Non mi fossilizzerei su queste cose soprattutto perche’ noi giovani dobbiamo pensare che l’idea che abbiamo oggi e’ piu’ vecchia di quella di domani… La vita si evolve e proprio guardare ad un esempio come quello della Carra’ ci fa capire che il nostro valore dipende dalla generosita’ con cui viviamo!

  6. Laura

    giugno 9, 2013 at 16:28

    si però è innegabile il comportamente subdolo di real time! ok che è business e non si guarda in faccia a nessuno però è davvero un comportamento meschino ed anche davvero poco professionale! avete fatto bene a parlarne apertamente e real time è solo nel torto marcio!!!! onestamente la guardo molto di meno ultimamente!!!

  7. Laura

    giugno 9, 2013 at 16:31

    aggiungo che Mikeligna non c’entra nulla con tutto ciò…insomma lei che ne sapeva ed anche se avesse saputo… potete immaginare che conti si sarà fatta. E’ real time ad essere davvero nel marcio!

  8. rossella

    giugno 9, 2013 at 17:34

    Si potrebbe trattare di una coincidenza! E poi anche quando ti prepari per sostenere un colloquio di lavoro non e’ detto che la cosa vada in porto! Intanto pero’ studi!
    Queste esperienze sono comunque formative; non ci vedo niente di vincolante; sono molto scettica rispetto all’idea del plagio perche’ presuppone che qualcuno ci possa sostituire; magari fara’ meglio semplicemente perche’ e’ piu’ bravo. Negli ultimi anni la decorazione delle unghie e’ qualcosa di inflazionato. La logica televisiva ci porta a credere che le idee rappresentino qualcosa da custodire gelosamente. In realta’ ormai la televisione arriva in ritardo sulle mode. Mi ricordo che qualche anno fa c’e’ stata la moda di abbandonare i libri nei luoghi pubblici e nessuna televisione ha creato un format sulla lettura come incontro. Ma questo e’ solo un esempio su un argomento datato. Essere autore e’ un qualcosa che va oltre il fatto di avere un’idea. Devi vivere la vita senza escludere quello che non ti piace. Dal mio punto di vista una delle migliori autrici della nostra televisione e’ Maria De Filippi. Lei e’ l’unica ad avere quest’approccio perche’ si eclissa completamente senza aver paura di apparire senza personalita’ e contenuti. E’ ineguagliabile perche’ e’ difficile portare questo stile nelle generaliste. E’ uno stile quasi impersonale che richiede un grandissimo temperamento.

  9. Julién Bathory

    luglio 15, 2013 at 10:18

    Sara, lamentarsi di essere stata tirata in causa rispetto ad una cosa più grande di te dopo aver scritto un post di protesta tremendo è un po’ come tirare il sasso e nascondere la mano. Sei sul web, dove ogni cosa che scrivi è a completa disposizione degli altri, perciò fammi un favore e magari prenditi le tue responsabilità: nessuno ti ha rubato il lavoro, nessuno ti ha tradita né ha fatto niente del genere. Hanno fatto una scelta di Marketing, come ne vengono fatte a migliaia nel mondo del web e dello spettacolo ogni santo giorno, perciò lamentatevi di meno, per piacere, se la gente poi vi prende sul serio. Non hai firmato alcun contratto a quanto hai scritto, così come si dice da noi “t’attacchi”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *