Nesli: “Sono il motivatore dei ragazzi di Amici”

By on aprile 26, 2013

text-align: center”>

NESLI: “SONO IL MOTIVATORE DEI RAGAZZI DI AMICI” – Era stato invitato solo come ospite musicale per una puntata del serale del talent show più famoso della televisione italiana ma gli autori sono rimasti talmente soddisfatti da proporgli il ruolo di co-coach della squadra dei blu. Stiamo parlando di Nesli, il cantante fratello minore del rapper Fabri Fibra.

“Gli autori sono rimasti colpiti dalla mia personalità e mi hanno proposto il ruolo di co-coach ma io amo definirmi il motivatore dei ragazzi” ha rivelato l’uomo a Tgcom24. Nesli ha raccontato di voler avere con i ragazzi un rapporto molto diretto, li ha osservati in silenzio e ha capito come e cosa insegnare a ciascuno di loro. Nesli è stato voluto da Miguel Bosè, dopo che il cantante era stato ospite alla prima puntata del serale. Emma, ha invece preferito non farsi affiancare da nessuno. 

foto-nesli

“Veridiana canta qualsiasi cosa gli dai da cantare, al massimo ed è anche sensibile e divertente. Ylenia c’ho messo un po’ per inquadrarla ma viene fuori nella canzoni soul e r&b, visto che ha una voce molto calda. Edwyn è più un musicista” ha continuato il cantante, che rivela di sorridere al fatto che Emma sia il direttore artistico del programma, visto che sono molto amici e considera Moreno un personaggio giusto e interessante.Dopo la partecipazione ad Amici, Nesli lavorerà col produttore Brando per il nuovo disco…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

One Comment

  1. rossella

    aprile 26, 2013 at 20:19

    Motivatore suona male! Partecipare ad un programma di Maria significa avere come motivazione il fatto di stare nella sua squadra anche quando sai che al 99% il suo appeal sul pubblico ti fagocitera’! I blu e i bianchi sono una trovata scenica per creare lo spettacolo. Maria e’ il filo rosso!
    Il bello di Amici era proprio lo stare con Maria. Adesso tutto e’ cambiato; e’ anche giusto ricordare che il talento ad Amici era solo un pretesto per dare nuova linfa al talk… Maria voleva estirpare lo show dal racconto della persona. Anche U&D ha questa matrice…si trattava di una rielaborazione dello schema che propone a C’e’ posta per te! Non voleva sbattere nessuna storia in prima visione, voleva che il racconto partisse dalla gioia e non dal perdono o dalle lacrime che si versano per forza di cose!
    Un lavoro che magari su una rete diversa avrebbe raccolto i frutti sperati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *