Nicola Porro su Rai2: il vicedirettore del Giornale eredita il giovedì sera di Michele Santoro?

By on aprile 16, 2013

text-align: center”>Nicola Porro su Rai2: il vicedirettore del Giornale eredita il giovedì sera di Michele Santoro?

Da Michele Santoro a Nicola Porro: per qualcuno sarà un salto di qualità, per altri un paragone improponibile. A scanso di equivoci, meglio ammettere che  chi scrive fa parte del secondo gruppo. Eppure sembra che sia proprio il vicedirettore del Giornale il candidato più accreditato ad ereditare la gloriosa  collocazione di palinsesto di Rai2 che ospitava l’Annozero di Michele Santoro. Gloriosa perchè quella fascia, adesso occupata da The Voice of Italy, con l’approfondimento giornalistico di Santoro ha raggiunto vette invidiabili (fino a oltre sei milioni di telespettatori), prima di essere abbandonata al suo destino dopo la rottura del giornalista salernitano con l’azienda.

Nicola Porro è solo l’ultimo dei nomi in circolazione per coprire il buco lasciato da Annozero e mai coperto con altrettanto successo. Prima di lui erano circolate voci più o meno fondate che volevano Gianluigi Paragone pronto a traslocare dalla seconda serata del venerdì al prime time del giorno prima con il talk L’Ultima parola (che però pare sia troppo “anticasta” per una prima serata Rai) oppure quello di Antonello Piroso, che dopo l’addio a La7 ha intrapreso con discreto successo l’esperienza inedita di direttore di una testata online, Blogo.it. Stavolta, invece, pare ci sia l’accordo sul nome di Nicola Porro, attualmente impegnato alla conduzione di In Onda su La7 insieme a Luca Telese (subentrato, non senza proteste da parte del pubblico, a Luisella Costamagna).

Secondo il quotidiano La notizia, Nicola Porro è stato contattato dal direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi che gli ha offerto proprio un programma di approfondimento nella prima serata del giovedì sulla seconda rete. Secondo la fonte, il  giornalista Marco Castoro, non è ancora stato firmato il contratto, ma l’accordo potrebbe arrivare a breve. Nessun commento dal diretto interessato che, nel caso l’indiscrezione si rivelasse  fondata, sarebbe il primo a lasciare La7 dopo l’arrivo di Cairo: negli ultimi giorni sono tante le star di cui si è vociferato un possibile rientro in Rai (dalla Gruber a Santoro), ma al momento l’unico ad avere già n piede dentro Viale Mazzini sarebbe proprio Nicola Porro, che ha messo a segno ottimi ascolti con l’attuale stagione di In Onda.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

One Comment

  1. anselmo

    aprile 17, 2013 at 01:09

    Nicola Porro è senza dubbio un bravo e simpaticissimo giornalista. In atto,lo stesso
    Porro è il Vice Direttore del “Giornale”,noto quotidiano di casa Berlusconi,che
    continua a travasare i suoi dipendenti in RAI,dove i vari DG che vi si avvicendano,
    offrono programmi, ben remunerati, di approfondimento a conduttori-giornalisti
    Mediaset(v:a suo tempo,G.Paragone e altri). Continua,dunque,l’occupazione della
    Rai da personale di chiara tendenza berlusconiana,che,certamente,non potrà fornire
    ai cittadini utenti,il massimo di obiettività e trasparenza!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *